Sport e Attività sociali. Da venerdi corso di nuoto ragazzi Comunità alloggio

Piscina comunale di Palermo

Venerdì 30 ottobre alle 16.30, nella vasca coperta della Piscina comunale di Viale del Fante battesimo dell’acqua per i primi 23, degli oltre 30 minori ospiti della Comunità alloggio della Città di Palermo. Il corso è inserito nell’ambito del progetto  “Una Palestra in famiglia”, proposto dalla FIGeST di Palermo e fortemente voluto dal Sindaco, Leoluca Orlando, dall’Assessore allo Sport, Cesare Lapiana e dell’Assessore alla Cittadinanza Sociale, Agnese Ciulla, che, ad agosto e settembre scorso, nella riaperta Città dei Ragazzi, ha visto protagonisti  i minori delle Comunità alloggio e delle comunità straniere della Consulta delle Culture, con gli animatori della FIGeST con un Campus ludico sportivo.

I corsi, che si svolgeranno, da ottobre a maggio, sono suddivisi in tre cicli di circa 25, 30 minuti a lezione. Il primo ciclo inizierà il 30 ottobre e si concluderà il 23 dicembre e le lezioni si terranno nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16,30 alle 17,00.

Tutti i ragazzi verranno seguiti da istruttori in possesso del brevetto rilasciato dalla Federazione Italiana Nuoto, insieme a cinque operatori della FIGeST. Ogni partecipante frequenterà da un minimo di 9 massimo di 27 lezioni. Sono previsti, infatti, turni mono, bi e trisettimanali in giornate concordate preventivamente con i responsabili delle Comunità.

“Con questo progetto, innovativo nelle forme e nella sostanza – ha detto il sindaco Orlando – inauguriamo una nuova collaborazione tra l’Amministrazione pubblica, il mondo sportivo e il privato sociale, finalizzata alla coesione e all’inclusione sociale delle fasce più deboli della città e senza alcun onere per l’Amministrazione Comunale”

“Consideriamo molto importante – hanno commentato gli assessori alla Cittadinanza sociale e allo Sport, Agnese Ciulla e Cesare Lapiana – dopo, le attività estive alla Città dei ragazzi -, anche questi corsi di nuoto che aumentano i momenti di aggregazione e di vita sociale dei bambini ospiti nelle Comunità alloggio presenti in città e sono anche un riferimento all’importanza dello sport come strumento di educazione e socializzazione”

Per informazioni per i successivi corsi: Coordinatore del Progetto, Giovanni Aglieri, 3288990202.

Print Friendly, PDF & Email