Reading Poetico “Tanto Gentile e Tanto Onesta Pare”… a Palazzo Alliata di Villafranca

L’8 Marzo celebra la donna a Palazzo Alliata: una giornata tutta al femminile per valorizzare il Gentil Sesso nei bei talenti siciliani, in una cornice storica e quanto mai appropriata qual è il bellissimo Palazzo di Piazza Bologni.
La lettura di poesie, che ha visto l’avvicendarsi di numerose protagoniste, sì è svolta in seno ad una giornata intera di festa, in cui le porte della storica dimora si sono aperte alla cittadinanza palermitana con numerose iniziative, quali l’apertura della Sala del Tè, una mostra di artigianato e la possibilità di visitare il Palazzo, un gioiello sconosciuto ai più nella cornice delle numerosissime opere di pregio del bel Capoluogo della Regione. elena 1
Nel pomeriggio, il Reading: le autrici si susseguivano l’una all’altra in Sala dello Stemma, timorose ed emozionante, ma sicure ed eloquenti al momento di cantare i propri versi; e il pubblico, gremito, ascoltava attento.elena 4
Ma quando l’Organizzatrice, Francesca Picciurro, ha invitato il pubblico a raggiungere Emanuela Sala, Soprano e la pianista Giuliana Arcidiacono, l’attenzione si è concentrata nella stanza accanto, dove una splendida esibizione al Pianoforte ha accompagnato le luci soffuse e gli splendidi ornamenti e sculture presenti.
Donizetti e Puccini e “M’en Vo”: tornati alla Sala dello Stemma, ecco la scrittrice, poetessa e cantautrice Serena Lao.
In piedi, davanti al leggio, ella aspetta che tutti i presenti si rendano disponibili ad ascoltare le accorate poesie con cui vuol cantare “No! Gridare” la Donna, e la voce contraltile, i modi appassionati, il fluire dei gesti delle Sue mani, la passione degli occhi spalancati verso immagini e scenari che tanto bene dipinge al pubblico, catturano le emozioni di tutti i presenti.elena 2
Le persone son tante, ma non uno vuol perdersi i versi che narrano di una vicenda vecchia e nuova, di una Donna che è da sempre e sempre celebrata, lodata, a volte temuta, altre violata e abusata. Perché essere Donna, che sia in Sicilia o in Australia, non sempre è stato conveniente. Serena Lao ce lo ricorda, e gli applausi scrosciano sul finire delle Sue coraggiose liriche. elena3

Print Friendly, PDF & Email