giovedì, 25 Luglio 2024
spot_img
HomesportIl TeLiMar, matematicamente quinto nel Round Scudetto, continua a costruire il futuro

Il TeLiMar, matematicamente quinto nel Round Scudetto, continua a costruire il futuro

A pochi giorni dall’ultima giornata del Round Scudetto e con ancora i play off tutti da vivere, il TeLiMar ufficializza l’arrivo di un nuovo giocatore per la prossima stagione. Il Presidente Marcello Giliberti, dopo aver esteso il contratto di coach Gu Baldineti per altre due stagioni, ha infatti ingaggiato con contratto di due anni più due il forte portiere croato Jerko Jurlina, che si aggiunge così al connazionale polivalente Luka Bajic.
 
Classe 1999, 190 cm di altezza, Jurlina ha iniziato a giocare a Zara, trasferendosi alla Mladost di Zagabria nel 2017.
Talento puro, è in lizza per conquistare l’accesso nel roster della squadra nazionale senior croata, dopo aver sfiorato due volte il podio con le giovanili al Campionato Europeo Under 19 di Minsk e ai Mondiali Under 20 in Kuwait.
Più volte premiato come miglior portiere junior in Croazia, Jurlina con la Mladost ha vinto due campionati adriatici, due Coppe di Croazia e uno Scudetto. Inoltre, nei sette anni passati a Zagabria, la squadra si è sempre trovata nelle prime tre posizioni della classifica del campionato nazionale.
 
Jerko Jurlina, portiere, neoacquisto TeLiMar: «Sono molto contento che sia stato trovato un accordo reciproco tra me e il TeLiMar Palermo. Ho sentito solo il meglio del Club, dello staff, della città e, naturalmente, dell’allenatore Baldineti. Vorrei ringraziare lui e il Club per avermi contattato e sono molto entusiasta di venire e avere la possibilità di lavorare con un allenatore così grande. La Serie A1 italiana è un campionato molto competitivo con molte grandi squadre e giocatori. Quindi, la sfida è ancora più grande per me».
 
Gu Baldineti, allenatore TeLiMar: «Cercavamo un portiere di alto livello che potesse sostituire Jurisic. Abbiamo con il Presidente scelto un portiere giovane, ma già di grande affidabilità, che si sposasse con il progetto di ringiovanimento della squadra. Jerko è un portiere giovane ma già con una buona esperienza, ci è stato raccomandato da Luka Bajic essendo compagni di squadra alla Mladost. Ciò che ci ha definitivamente convinto, però, sono state le ottime referenze che ci ha dato di lui Franco Vican, grandissimo portiere e attuale allenatore della Mladost. Sono molto soddisfatto di come la società si sia mossa con grande tempestività, mettendo a segno due importanti colpi per il prossimo anno».
 
Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: «Sono molto contento di essere riuscito, insieme a mia sorella Federica, a perfezionare questo importante ingaggio, che dà straordinaria forza e coerenza al nostro programma di vertice basato su giocatori locali e stranieri giovani e motivati, ai quali sono sicuro che il nostro bravo coach riuscirà a far compiere un ulteriore salto di qualità, così per come è avvenuto in passato con tutti coloro che ha allenato. Jerko è attualmente il terzo portiere assoluto croato e riuscirà quindi a dare grande sicurezza in fase difensiva al nostro roster, che vede il bravo Egon Jurisic in partenza, per quello che mi ha riferito alcuni mesi fa, per avviare un nuovo progetto personale in Croazia”.

CORRELATI

Ultimi inseriti