martedì, 7 Dicembre 2021
spot_img
HomesportIl Palermo si impone con un sonoro 3 a 0 sul Monopoli

Il Palermo si impone con un sonoro 3 a 0 sul Monopoli

Prima dell’inizio della partita i giocatori hanno osservato un minuto di silenzio per la morte di Diego Armando Maradona.

Il minuto di silenzio per Diego Armando Maradona

La partita era iniziata nel peggiore dei modi al 3° minuto il rientrante Michele Somma mette in difficolta la difesa del Palermo e Pelagotti è costretto a deviare un pallone in area dopo appunto lo svarione del suo compagno. Pelagotti ammonito e punizione in area di rigore per il Monopoli, che per fortuna, vista la posizione (vedi foto sotto con immagini di Eleven Sport), viene sventata dallo stesso Pelagotti.

Punizione in area di rigore da parte del Monopoli

Al 9° minuto prima Nicola Rauti e poi Roberto Floriano non riescono a fare entrare la palla nella porta avversaria. Al 14° Andrea Silipo con un bel tiro sfiora il palo destro della porta difesa dell’estremo difensore del Monopoli.

Al 18° per atterramento in area di Nicola Rauti viene concesso il calcio di rigore, dal dischetto Alberto Almici non sbaglia e porta in vantaggio il Palermo.

Esultanza dopo il calcio di rigore tirato da Almici

Manco passano due minuti e Ivan Marconi va in goal portando il Palermo sul 2 a 0.

Marconi goal

Il primo tempo si conclude con un bel 2 a 0 a favore del Palermo, in campo c’è stata una sola squadra, i rosaneri hanno fatto un bel gioco contenendo le poche incursioni dei giocatori del Monopoli.

Nel secondo tempo i giocatori del Palermo hanno avuto un calo di rendimento, i diversi cambi effettuati da mister Roberto Boscaglia non hanno inciso molto ed il Monopoli si è fatto più arrembante ma niente di concreto.

Al 75° Andrea Saraniti mette il sigillo sulla partite realizzando il terzo goal della giornata.

Risultato finale Palermo 3 – Monopoli 0

Il Palermo ha fatto una bella partita le occasioni da goal sono state parecchie, finalmente non hanno commesso gli errori delle due precedenti partite, gioco lento e prevedibile, sono stati più arrembanti e determinati, anche se nel secondo tempo sono calati un po’ di tono, ma ci può stare.

Personalmente mi continuano ad impressionare oltre Saraniti, Silipo, Marconi e soprattutto il funambolo Odjer. Comunque tutti bravi, la prestazione di oggi ci fa ben sperare per il proseguo del campionato

Forza Palermo sempre e comunque.

La prossima partita si giocherà, sempre al Barbera, con la Viterbese (recupero dell’ottava giornata) mercoledì 2 dicembre, sempre alle 15.

N.B. Le foto sono tratte dalla partita trasmessa da Eleven Sport.

CORRELATI

Ultimi inseriti