Il brand Flaccovio e Mondadori insieme per la nuova libreria di via Roma a Palermo

Con Giuseppina Torregrossa, una nuova avventura del vicequestore Marò Pajno, Fabio Volo e il nuovo romanzo. Ecco tutte le novità ed i prossimi appuntamenti

Flaccovio Mondadori via Roma
Flaccovio Mondadori via Roma

Ritorna una libreria in via Roma, a Palermo: l’HUB Flaccovio Mondadori inaugura infatti la sua terza sede, dopo CC.Forum e San Lorenzo Mercato: giovedì prossimo (21 novembre) aprirà infatti i battenti la nuova libreria di via Roma 270/272, e venerdì, prima presentazione assoluta del nuovo romanzo di Giuseppina Torregrossa, “Il sanguinaccio dell’Immacolata”, terza avventura del vicequestore Marò Pajno. 

A San Lorenzo Mercato, invece, mercoledì (20 novembre) si accoglie l’inglese più italiano che esista, Peter Sloan; giovedì, un albo illustrato di Michele Rossato su Giovanna D’Arco, e sabato la settimana si chiude con Fabio Volo che incontrerà il pubblico e presenterà il suo nuovo romanzo.

LA LIBRERIA DI VIA ROMA

L’inaugurazione è prevista alle 18, ma già sin dalla mattina lo spazio sarà disponibile al pubblico. Oltre 200 mq, affacciato sulla via principale, a pochi passi dal Teatro Biondo, il bookstore diventerà presto uno degli snodi principali di via Roma. E segna il ritorno in centro città, del brand Flaccovio, unito alla Mondadori: a capo della libreria – come anche del bookstore al CC.Forum di Brancaccio e dello spazio a San Lorenzo Mercato – saranno infatti Giuseppe Flaccovio, erede della famiglia che per anni a Palermo è stata sinonimo di libreria di qualità; e Maurizio Iacona, manager delle Mondadori cittadine. “Crediamo nel rilancio di via Roma – dicono – in un momento in cui le librerie chiudono e con esse le edicole, il nostro store investirà sulla ripresa delle attività commerciali di questa zona”.

da sin. Maurizio Iacona e Giuseppe Flaccovio

Sarà uno spazio attivo e aggiornato, dove trovare titoli appena pubblicati e classici inossidabili, cancelleria e no Book; dedicherà attenzione ai bambini, sarà modulabile per ospitare presentazioni e incontri, coordinando il calendario con gli altri due spazi collegati.     

E il primo appuntamento è già organizzato: venerdì 22 novembre, alle 18,30Giuseppina Torregrossa ha scelto la libreria appena inaugurata per la prima presentazione nazionale del suo nuovo romanzo, “Il sanguinaccio dell’Immacolata” (Mondadori, 240 pag., 18.50 euro). La scrittrice sarà intervistata dalla giornalista Elvira TerranovaTerza avventura per il vicequestore Marò Pajno, a capo del nucleo antifemminicidio della Squadra Mobile di Palermo: la poliziotta – comparsa per la prima volta nel 2012 in “Panza e prisenza”, poi nel 2018 in “Il basilico di Palazzo Galletti” – questa volta si ritrova ad indagare sulla morte di una giovane pasticcera, figlia di un boss; tra buccellati, bische e sanguinacci, alleanze femminili e abbandoni maschili, la dottoressa Pajno finirà per trovarsi faccia a faccia proprio con il potente boss.

SAN LORENZO MERCATO

E sono tre gli appuntamenti di questa settimana allo spazio Flaccovio/Mondadori al San Lorenzo Mercatomercoledì (20 novembre) alle 19, spazio alla verve dell’inglese più italiano che esiste (o il contrario, poco importa). Peter Sloan parlerà di “Welcome to Italy” (DEA Planeta, 102 pag., 17 euro) – con Tito Lombardo e racconterà il suo amore sconfinato per il Belpaese dove è arrivato (e rimasto) trent’anni fa. Un’autobiografia giocata sul filo dell’ironia e dell’affetto, tra decine di episodi divertenti, gag e ricordi, per narrare come nasce Sloan-personaggio, insegnante e comico, creatore di corsi rivoluzionari per insegnare l’inglese a questi italiani diventati ormai suoi connazionali. D’elezione.

“Il cuore di Giovanna d’Arco” (ARKA edizioni) è il libro dello scrittore e illustratore Michele Rossato che si presenta giovedì (21 novembre) alle 18. Nel 1429, in Francia, una ragazza di 17 anni, figlia di contadini, seguendo le voci del cuore decide di fare qualcosa per porre fine alla Guerra dei Cent’anni. Taglia i suoi lunghi capelli, indossa l’armatura, diventa la guida dell’esercito e libera le città assediate. Il suo coraggio infiamma gli animi e segna il destino del Paese. L’incredibile vita di Giovanna d’Arco narrata in prima persona. Un racconto illustrato ispirato alle sue parole trascritte durante il processo del 1431.

Sabato (23 novembre) alle 19 sarà invece la volta di Fabio Volo che, sollecitato da Eliana Chiavetta, parlerà del suo “Una gran voglia di vivere” (Mondadori, 216 pag. 19 euro). Una crisi di coppia impercettibile che si è fatta strada piano piano: Marco e Anna si sono trasformati da complici, in avversari. Forse l’amore, come le fiamme, ha bisogno di ossigeno e, sotto una campana si spegne. Forse, semplicemente, è tutto molto complicato. Il libro di Fabio Volo è il racconto di una crisi di coppia e del viaggio, fisico e interiore, per affrontarla. Un romanzo sincero, diretto, che sa fotografare le pieghe e le piccole contraddizioni dei nostri rapporti.

Acquistando il libro “Una gran voglia di vivere” al Flaccovio Mondadori Bookstore, si riceverà il pass per l’accesso prioritario al firma copie con Fabio Volo.

Print Friendly, PDF & Email