Automobilismo: 76 Piloti al 10° Fonti di Scillato

Palermo 26.10.2018 – Si svolgerà nel fine settimana del 26/27 ottobre, la 10^ edizione dell’Autoslalom Fonti di Scillato, 17^ e conclusiva prova del Campionato Siciliano ACI Sport della specialità tra i birilli. 

La manifestazione è inoltre valida quale 5^ prova dello Challenge indetto dal Team Palikè co-organizzatore consueto dell’evento sportivo, in connubio con l’ACI Palermo presieduto da Angelo Pizzuto ed in collaborazione con il Targa Racing Club presieduto da Vincenzo Russo. 

La gara sarà inoltre arricchita dalla prestigiosa presenza, quale ospite d’onore, di Mauro Pregliasco, Campione Italiano Rally 1977.

I concorrenti che hanno aderito sono ben 76, ma sarà assente il catanese, originario di Giarre, Michele Puglisi, laureatosi nello Slalom dell’Etna della corsa domenica, con la Radical Prosport Suzuki della “Giarre Corse”, Campione Siciliano Slalom 2018.

Tra gli iscritti e tra i pretendenti alla vittoria finale, la Radical SR4, solitamente guidata dal neo-Campione Italiano Slalom Giuseppe Castiglione, nell’occasione affidata a giovane Michele Poma (Armanno Corse); la Radical Prosport con la quale il già citato Michele Puglisi ha vinto il Campionato Siciliano 2018, nell’occasione guidata da Giovanni Puglisi (Giarre Corse); la Radical SR4 Suzuki del veterano Nicolò Incammisa (Trapani Corse), ritratta nella foto d’archivio di Claudia Scavone; la Radical Prosport del giovane Alberto Macaluso; la F. Ghipard di Girolamo Ingardia (Trapani Corse) e la F.Junior di Andrea Foderà (Trapani Corse).

Imprescindibile, per l’organizzazione dell’evento, l’apporto degli sponsor Giaconia supermercati, la ISAP s.r.l. e la Jacuzzo Construction Group oltre che lo stesso Comune di Scillato, guidato dal Primo Cittadino Giuseppe Frisa, il quale ha fermamente creduto nella promozione offerta all’indotto turistico della Città, dall’importnate evento sportivo.

Le verifiche tecnico-Sportive di svolgeranno domani, sabato 27 ottobre, dalle 15 alle 19.30, in Via Giuseppe Lima a Scillato, mentre la gara, la cui direzione è stata affidata a  Gioacchino Cimmino, si svolgerà, a partire dalle 9 di domenica 28 novembre, sulle tre manche del percorso ricavato sulla SS 643 che s’interseca alla SP 9Bis, lungo 2,990 Km sul quale sono state dislocate 14 postazioni. Particolare attenzione, come sempre prestata dall’Organizzazione, ai sistemi di sicurezza a cominciare dall’ambulanza con il medico-rianimatole a borso, i mezzi dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell’Ordine, l’attivato coordinamento con le Guardie Medice e gli importanti Presidi Ospedalieri della zona e l’ausilio della Protezione Civile. 

 

Print Friendly, PDF & Email