domenica, 14 Luglio 2024
spot_img
HomeevidenzaArriva l'ennesima sconfitta del Palermo FC

Arriva l’ennesima sconfitta del Palermo FC

Sotto il cielo dello stadio Garibaldi – Romeo Anconetani e alla presenza di quasi 900 tifosi rosanero, il Palermo FC subisce l’ennesima sconfitta e torna a casa con le pive nel sacco.

Il Pisa recupera prima 2 goal a inizio del secondo tempo, il primo tempo si era concluso con i rosanero in vantaggio di ben 2 goal. Dopo il due a due conquistato dai padroni di casa il Palermo torna in vantaggio, grazie a un rigore assegnato ai rosanero, che Brunori dal dischetto insacca in rete. Subito dopo i padroni di casa riacciuffano il pareggio e sette minuti dopo, allo scadere del tempo regolamentare, si portano definitivamente in vantaggio.

Non ci sono parole, la partita è stata combattuta su entrambi i fronti, a tratti è stata più che gradevole, i nero-azzurri si sono dati un gran da fare per riacciuffare il risultato e alla fine ci sono più che riusciti.

E i nostri?

Loro hanno fatto né più e né meno quello che hanno fatto nelle ultime partite disputate, stessi errori e stesse disattenzioni. Dico e ribadisco, non si può cedere il gioco agli avversari specialmente se si vince 2 a 0. Se non fosse stato per il povero Pigliacelli i goal sarebbero stati più numerosi. Vero è che, ad inizio gara, c’era stato annullato un goal, secondo me il più bel goal della partita, realizzato da Di Francesco che, servito a puntino da Gomes, ha compiuto una prodezza degna dei giocatori più quotati. Peccato, il VAR ha stabilito che il giocatore palermitano quando è stato servito era un pelino oltre l’ultimo giocatore avversario.

La partita inizia con i giocatori del Pisa proiettati in area rosanero, già al secondo minuto per poco non andavano in goal. Altro pericolo dalle parti di Pigliacelli al 10° minuto e al 18° minuto. Per nostra fortuna nessuno dei due tentativi è andato in porto, ma questo la dice lunga su chi, fino a quel minuto, stava dominando la partita.

Finalmente nella seconda metà del primo tempo i rosa cominciano timidamente a proiettarsi in area avversaria.

Al 19° esce Coulibaly per un problema all’anca ed entra Vasic.

Al 24° arriva lo splendido goal di Di Francesco, ma come accennato prima viene annullato. Peccato.

Al 28° ci prova Brunori ma Loria, estremo difensore del Pisa, devia.

Al 32° Brunori su punizione dal limite insacca la palla alle spalle di Lorian.

Pisa 0 – Palermo 1.

Seguono vari tentativi dei padroni di casa di acciuffare il pareggio.

Ma è il Palermo ad andare nuovamente in rete, il goal lo realizza Lund, su passaggio di Brunori, conclude l’azione di sinistro insaccando il pallone alle spalle di Loria.

Pisa 0 Palermo 2.

Kristoffer Lund

Al 42° è il Pisa con Moreo ad andare vicino al goal, meno male che il suo tiro termina fuori.

Il secondo tempo inizia con l’arrembaggio della squadra di casa, i rosanero difendono il doppio vantaggio.

A forza di attaccare al 59° arriva il primo goal del Pisa ad opera di D’Alessandro.

Pisa 1 – Palermo 2.

Al 63° il Pisa pareggia con Bonfanti, disattenzione evidentissima della difesa, “e quannu mai”.

Pisa 2 – Palermo 2.

Al 64° il Palermo rimane in 10 per l’espulsione, per doppia ammonizione, di Gomes.

Al 67° e al 72° Pigliacelli compie due prodezze fotocopia negando così il vantaggio ai padroni di casa.

Al 75° calcio di rigore in favore del Palermo per fallo in area di rigore su Vasic, dal dischetto Brunori riporta in vantaggio i rosanero.

Pisa 2 – Palermo 3.

Matteo Brunori

All’84 il Pisa pareggia con Tramon, ma i difensori del Palermo a chi si guardavano?

Pisa 3 – Palermo 3.

Il Pisa ci crede e continua a macinare azioni su azioni e a forza di provarci al 90° arriva il definitivo goal del vantaggio ad opera nuovamente di Tramoni, giocatore appena rientrato da un lungo infortunio, si è ripreso bene il ragazzo.

Pisa 4 – Palermo 3.

Arriva così la decima sconfitta per la formazione di Corini in questo campionato. Mi chiedo: l’unico a crederci ancora nei play-off rimane ancora lui?

Meglio che non commento altrimenti dovrei scendere nel triviale. Dico e ridico, ma come si può farsi rimontare due goal di scarto, andare ancora in vantaggio e farsi rimontare nuovamente, ma questi ragazzi la testa dove ce l’hanno? Ancora una volta la nostra difesa fa acqua e incassa una sfilza di goal, ma stiamo scherzando? E dire che oggi qualche sfarzo di bel gioco si è visto, ma solo qualche sfarzo e poi? E poi il nulla come al solito. E’ inutile ci vuole la scossa, possibile che la società non riesca a capirlo? Mi sovviene qualche dubbio, può essere che siamo noi tifosi che non abbiamo ancora capito nulla? Ai posteri l’ardua sentenza.

Ci Vediamo al Barbera sabato 6 aprile alle ore 16:15 per vedere Palermo – Sampdoria.

Forza Palermo, sempre e comunque. Io ci credo e continuerò a crederci.

N.B. Le foto sono tratte dalla pagina FB del Palermo FC.

CORRELATI

Ultimi inseriti