”Al Rintoccar dei Sensi Assopiti”: Edizioni Ex Libris pubblica il secondo libro del musicista Tregor Russo

tregor russo
cover - libro - tregor russo

Il musicista Tregor Russo, artista internazionale nonché, insegnante di musica e canto, compositore, produttore musicale e polistrumentista, dà alle stampe il suo nuovo libro, pubblicato da Edizioni Ex Libris con la prefazione di Steven Ferresi. “Al rintoccar dei sensi assopiti” è una raccolta di poesie, intime, sensibili ma forti al tempo stesso, che nella loro struttura avvolgente donano un personale significato ai tempi che stiamo vivendo, così profondamente analizzati dal poeta.

Questa silloge di poesie nasce dalla volontà di seguire un percorso costellato di concetti astratti codificati dal Karma dell’autore. Le poesie ed i pensieri sono l’eredità del sapere e del divenire arcaico, cioè dal momento in cui l’Uomo respira al di sopra dell’oppressione del dolore della Vita, oltre le ferite dell’Essere, perdendosi per ritrovare se stessi oltre l’Oblio. Ascesi Mistica: dalla Genesi alla Segesi. È dall’anima della musica, dalla danza, dal canto primordiale che nasce questa raccolta di poesie: il rimedio originario da cui poi prendono origine la filosofia, la religione, la spiritualità, l’amore e la psicoanalisi. Un’ultima sponda prima dell’annientamento definitivo dell’umanità volta verso l’alienazione. 4 e 5 corde, la
batteria, le percussioni e diversi strumenti etnici.

L’artista ha in attivo ventitre anni di carriera artistica, con otto album pubblicati dal 1997 al 2019 con i suoi progetti solisti quali “Dionisyan”, “Gates of Eden”, “Leper Divine”, “Sortilegium” ed “Eriaminell”. Nelle sue produzioni vengono proposte idee innovative, originali e rivoluzionarie, amalgamando vari generi tra i quali metal, classica, jazz fusion,
progressive rock, tradizionale mediorentale, etnica, latin e folk.

Tutti i dettagli sono consultabili nella pagina personale: www.facebook.com/tregor.russo.12