Solidarietà al Teatro Massimo con la rinuncia al rimborso del biglietto: come fare

Teatro Massimo
Teatro Massimo

L’Associazione Amici del Teatro Massimo di Palermo promuove e sostiene l’iniziativa di solidarietà da parte degli abbonati alla stagione di Opere, Balletti e Concerti del Teatro Massimo di rinunciare al rimborso dei biglietti per gli spettacoli non realizzati a causa della pandemia dovuta al Covid-19. 

L’Associazione invita il pubblico, ed in particolare i propri soci, ad aderire a questa rinuncia.

Basterà inviare una mail a:marketing@teatromassimo.it specificando a quale turno si è abbonati.

Gli aderenti saranno inseriti all’albo dei sostenitori del Teatro Massimo.

Chi volesse potrà inviare anche un breve video in cui manifestare questa volontà. Sarà fatta anche una sintesi di questi video che sarà pubblicata attraverso i canali web e social del Teatro.

E dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, viene anche l’apprezzamento per il gesto di coloro che stanno rinunciando ai rimborsi dei biglietti. “Ringrazio i lavoratori del Teatro Massimo e tutti coloro che in questi giorni strani e difficili si stanno impegnando per mantenere vivo il legame fra il Teatro e i suoi amici e appassionati – ha detto il Primo cittadino – e che, tramite i canali digitali, stanno offrendo a tanti l’occasione per entrare in contatto con la grande musica e con l’arte. Allo stesso tempo un ringraziamento va a quegli abbonati e appassionati che hanno rinunciato al rimborso dei biglietti acquistati, dimostrando ancora una volta quanto forte sia il legame affettivo fra il Teatro Massimo e la comunità di Palermo”.

Sull’argomento leggi anche:

https://www.giornalecittadinopress.it/decine-di-abbonati-del-teatro-massimo-rinunciano-al-rimborso/