Esplorazioni cognitive: a Casteldaccia una collettiva d’arte per Calici di stelle

TRF 4/22 - polimaterico su seta di Caterina Guttuso

“Esplorazioni cognitive” è la collettiva pittorica in programma sabato 10 agosto, a partire dalle ore 20, presso Duca di Salaparuta-Vini Corvo (SS. 113 Casteldaccia -Pa). L’evento d’arte, inoltre, rientra nella manifestazione nazionale “Calici sotto le stelle”.

La mostra collettiva è frutto di un progetto che, a sua volta, nasce dall’esigenza di alcuni artisti affermati di proporre le proprie ”esplorazioni cognitive”, ovvero il modo di percepire e comunicare, attraverso l’arte, un collegamento tra pensiero, intuizione e manualità.

Protagonisti quindi di questo speciale percorso, i colori e le forme astratte di Giovanni Bruno, i tagli di luce di Giovanni Castiglia, che partecipa grazie alla disponibilità degli eredi che hanno fornito alcune opere, i polimaterici su seta di Caterina Guttuso, i raffinati collage di Nino Raia.

TRF 4/22 polimaterico su seta di Caterina Guttuso

“Questo progetto nasce dall’incontro di tre artisti che avvertono l’esigenza di raccontarsi, di parlare al pubblico dell’esito delle loro ultime ricerche – si legge nel testo critico a cura della professoressa Anna Maria Esposito -.
Essi, provenienti dai territori artistici più disparati, hanno un’idea comune: come esploratori cercano, con accuratezza, con costanza, con pazienza, dentro di sé.  Più cercano e più trovano: perché i paesaggi, i territori interiori, sono infiniti. Questa – prosegue – è la ricerca comune di Bruno, Raia, Guttuso e Castiglia. Ma con linguaggi assai differenti. E’ volontà comune di questi autori – conclude – continuare la ricerca costante che dia voce alla lettura, individuale, del mistero infinito nel quale siamo immersi. perché è compito di ogni essere umano proporre il personale racconto di ciò che esiste”.

La mostra sarà visitabile fino al 24 agosto. Nella serata dell’inaugurazione, sabato 10 agosto, è prevista anche una visita guidata alle cantine, un apericena servito ai tavoli con concerto jazz (costo 25 euro a persona, prenotazioni al numero 091.945252).

Print Friendly, PDF & Email