Volontari, cittadini e associazioni in campo per l’ambiente. Ripulito un tratto di spiaggia a Palermo

spiaggia romagnolo
spiaggia romagnolo

Rinviato di una settimana a causa delle avverse condizioni meteo, si è svolto ieri a Palermo l’appuntamento green in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente. Nello specifico, volontari, cittadini e associazioni sono scesi in campo per ripulire un tratto di spiaggia cittadina all’altezza dell’ex ristorante Renato di via Messina Marine.


Grande è stata la partecipazione all’evento e alto l’entusiasmo nell’intento di rendere più sicura e più bello questo tratto di litorale della Costa Sud.

A partecipare sono state diverse Associazioni (Azzizzart, Banca del tempo, Ceipes, Ecomuseo del Mare, Homorifiutilens, Retake Palermo, Se ognuno fa qualcosa, Gruppo scout Palermo 2° F.S.E San Massimiliano Kolbe), volontari e cittadini residenti nel quartiere, e non solo. Presente anche la Dirigente Scolastica dell’Istituto Sperone-Pertini, Antonella Di Bartolo, ed il Consigliere della II Circoscrizione Pasquale Tusa che, soddisfatto per l’esito di questa giornata, dice: “Oggi si è raccolto tanto vetro, plastica e purtroppo anche copertoni. Basta una mareggiata a portare tutto in mare. Spero che questa manifestazione sensibilizzi gli abitanti del territorio affinché capiscano l’importanza di curare l’ambiente in cui vivono e di vigilare contro gli incivili che inquinano il mare”.

Antonella Di Bartolo

“Ma quanto è bella Palermo, quanta ricchezza ancora da valorizzare, a cominciare dalla costa sud, un vero e proprio tesoro da godere e da cui partire per rilanciare l’economia della città – ha commentato la Preside Antonella Di Bartolo -. Bello, oggi, contribuire a pulire la spiaggia proprio di fronte al plesso Randazzo e al meraviglioso murale ‘Sangu e latti’”.

L’evento si è svolto in totale sicurezza, ogni partecipante era munito di guanti e mascherina, ed è stata rispettata la distanza di sicurezza.

“Con un settimana di ritardo per via delle condizioni meteo – scrivono i ragazzi di Azzizzart – abbiamo festeggiato la giornata mondiale dell’ambiente ripulendo un tratto di spiaggia accanto all’ex ristorante Renato. Grazie ai cittadini volontari e a tutti coloro che hanno partecipato. È stato bello ritrovarci anche se non ci siamo potuti abbracciare”.