Ville comunali, da lunedì a Palermo visite pomeridiane senza prenotazione

ville e giardini, palermo
ville e giardini, palermo

Palermo. A partire da lunedì 8 giugno per poter accedere alle ville e ai giardini comunali, nel pomeriggio, non sarà più necessaria la prenotazione online da parte dei cittadini.

La prenotazione, invece, rimarrà in vigore per la mattina, quando sarà consentito l’ingresso ai soli bambini accompagnati e con la formula “oggi per domani”, per un massimo di cinque persone compresi gli adulti/ accompagnatori, così come è avvenuto fino ad ora. Le fasce orarie rimangono le stesse: 9-10.30; 11-13.

Sono interessati: Giardino Inglese (225 persone a turno), Giardino della Zisa (130 persone a turno), Giardino Rosa Balistreri-Roseto via Brigata Verona (25 persone a turno), Villa Garibaldi (50 persone a turno), Villa Giulia (300 persone a turno), Villa Niscemi (150 persone a turno), Villa Trabia (350 persone a turno), Parco Uditore (250 persone a turno).

Per quanto riguarda il pomeriggio, dalle 13.30 (così da consentire l’uscita di chi è dentro) fino alle ore 20.00, l’ingresso sarà libero per tutti senza prenotazione, rispettando tuttavia il limite massimo di capienza individuato per ciascun sito al fine di mantenere le distanze ed evitare assembramenti. Le visite pomeridiane saranno contingentate dal personale di portineria. Sono considerate adulte le persone oltre i sedici anni di età.

Nessuna limitazione o prenotazione in alcuno spazio comunale per i cittadini con disabilità ed eventuali loro accompagnatori.

Infine, a Villa Trabia nel pomeriggio sarà consentito utilizzare l’area sgambatura cani.