Villa Giulia, la Vecchia dell’aceto, Palermo misterica, i Beati Paoli, il castello di Maredolce: ecco i nuovi tour con Tacus

villa giulia - il giardino iniziatico
villa giulia - il giardino iniziatico - ph. tacus

Sabato 27 giugno appuntamento con “Il giardino iniziatico di Villa Giulia. Visita guidata tra simbolismo e architettura“: l’associazione di promozione sociale TACUS Arte Integrazione Cultura propone una visita guidata, ideata e condotta da Valentina Molozzu, storica dell’arte e guida turistica autorizzata, alla scoperta di Villa Giulia e del suo giardino iniziatico. In un percorso che coniuga architettura e simbolismo, la visita si snoderà all’interno di uno dei più grandi ed importanti giardini pubblici di Palermo, definito da Goethe “il più meraviglioso angolo della terra”. Attraverso la lettura del suo simbolismo, verranno svelati i percorsi iniziatici ed i segreti della villa, pensata come luogo all’interno del quale compiere un vero e proprio viaggio spirituale ed esoterico, analizzandone gli aspetti legati all’architettura, alla geometria ed alla numerologia e interpretando quei messaggi che sono sotto i nostri occhi ma che, talvolta, sono difficili da vedere e comprendere. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 10:00, in via Lincoln, davanti l’ingresso della villa (di fronte il Bar Touring). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €10 soci TACUS – €12 non soci
comprensivo di guida turistica. In ottemperanza alle linee guida nazionali e regionali anti Covid-19, l’attività si svolgerà attraverso nuove modalità di partecipazione. Il gruppo sarà contingentato e sarà possibile aderirvi esclusivamente tramite prenotazione da effettuarsi al 320.2267975 (anche via WhatsApp) entro 48h dall’evento, indicando
obbligatoriamente i dati personali che, in caso di necessità, saranno a disposizione delle autorità sanitarie. Durante l’intera durata della visita sarà necessario mantenere sempre una distanza interpersonale di 1,5 metri tra i partecipanti e assicurarsi di avere con sé mascherina ed igienizzante a base alcolica. Si raccomanda di restare a casa se in presenza di sintomi simil influenzali come tosse e/o raffreddore o di temperatura corporea superiore ai 37.5°. In caso di disdetta contattare la segreteria entro 24h dall’evento al fine di consentire la partecipazione ad altri utenti. (Data e orario indicati sono suscettibili di variazione. In caso di anomalie e/o imprevisti lo staff si riserva di annullare e/o posticipare l’evento dando tempestiva comunicazione ai partecipanti). DURATA EVENTO: 1h e 45min circa.

La Vecchia dell’Aceto. Giovanna Bonanno e l’acqua velenosa“, organizzato da TACUS, è in programma domenica 28 giugno. Amori, tradimenti e morte sullo sfondo di una Palermo settecentesca dalle tinte oscure e misteriose con una passeggiata raccontata storico-letteraria su Giovanna Bonanno, nota e temuta assassina seriale palermitana, raccontata da Luigi Natoli in uno dei suoi romanzi più celebri. Una vecchia megera, un veleno eccellente ed una lunga scia di morti misteriose tracciata nel groviglio di vicoli e stradine del centro storico; un racconto itinerante per ripercorrere, tra realtà storica e finzione narrativa, nei luoghi dove si è consumata, la vicenda di uno dei personaggi più caratteristici e controversi del folklore panormita. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21:00, a piazza della Memoria (già Via Giovan Battista Pagano, alle spalle del Tribunale). Il
contributo a sostegno dell’iniziativa è €5 non soci, gratuito per i soci TACUS. Prenotazione obbligatoria al 320.2267975. DURATA EVENTO: 1h e 45min circa. (Vale quanto detto sopra in tema di misure anti covid).

Venerdì 3 luglio TACUS Arte Integrazione Cultura organizza “PALERMO MISTERICA. Magia, mistero ed esoterismo”, la passeggiata raccontata storico-antropologica, incentrata sull’affascinante mondo delle magàre, sulle tracce di antichi rituali e formule incantatorie. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21.00 a Villa Bonanno. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci. Prenotazione obbligatoria al 320.2267975 (anche WhatsApp) entro 48h dall’evento. L’evento è da considerarsi come un racconto itinerante. Non è una visita guidata, si snoda totalmente in esterna e non prevede ingressi a siti monumenti e/o affini. DURATA EVENTO: 1h e 45min circa, inoltre, valgono le regole anti contagio da covid 19, come detto sopra in riferimento al primo evento.

Sabato 4 luglio, l’Associazione di promozione sociale TACUS torna con “I BEATI PAOLI E IL MISTERO DELLA SETTA“, la passeggiata raccontata storico-antropologica sulla vera storia della misteriosa setta raccontata da Luigi Natoli nel suo romanzo più letto e amato. Uomini dai volti coperti che si muovono indisturbati, protetti dal buio della notte, nell’intricato reticolo di cunicoli e passaggi sotterranei cittadini, tra riunioni segrete, macchinazioni e processi sommari. Leggenda o realtà? Giustizieri o sicari? In equilibrio tra fonti storiche e tradizione letteraria, un’indagine itinerante sulla vera storia e nei luoghi della setta, per svelare intrighi e segreti di questi “signori della notte”, vendicatori silenziosi e implacabili. Il raduno dei partecipanti è fissato alle 20:45 presso piazza della
Memoria
(già via Giovan Battista Pagano, alle spalle del Tribunale). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci. E’ obbligatoria la prenotazione, da effettuarsi telefonicamente al 320.2267975 (anche WhatsApp) entro 48h dall’evento. DURATA EVENTO: 2h circa. Anche per questo evento, si raccomanda il rispetto delle misure anticovid.

L’evento “Al-Fawwāra. Visita guidata al Castello di Maredolce” organizzato e proposto da TACUS Arte Integrazione Cultura è in programma, invece, per domenica 12 luglio, in collaborazione con Manuela Randazzo, guida turistica autorizzata. Sarà un racconto alla scoperta dell’antico parco reale normanno e del Castello della Favara a Maredolce – il palazzo
costruito ai piedi del monte Grifone, nel cuore del Parco della Favara, poi divenuto residenza e sollazzo regio durante la dominazione normanna: luogo da Mille e una notte, con un ampio giardino e un laghetto-peschiera alimentato da una ricca fonte – arricchita da una lettura delle stratificazioni e del il linguaggio stilistico del sito, crocevia di affari, piaceri, scienza, culture, arti e di fervido centro intellettuale. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 09:30 davanti l’ingresso del sito in vicolo del Catellaccio, 21/23. Il contributo a sostegno
dell’iniziativa è di €10 soci TACUS – €12 non soci (comprensivo di guida turistica autorizzata). In ottemperanza alle linee guida nazionali e regionali anti Covid-19, l’attività si svolgerà attraverso le nuove modalità di partecipazione. Il gruppo sarà contingentato e sarà
possibile aderirvi esclusivamente su prenotazione, da effettuarsi telefonicamente al 320.2267975 (anche WhatsApp) entro 48h dall’evento. La visita sarà effettuata al raggiungimento di 15 partecipanti. Lo staff si riserva di posticipare e/o annullare l’evento in caso di imprevisti. Eventuali modifiche saranno comunicate tempestivamente ai partecipanti. DURATA: 2h circa.