Verdi “In vista delle regionali, organizzeranno incontro con Centrosinistra per progetto politico unitario”

Oggi, Nadia Spallitta e Carmelo Sardegna, responsabili dei Verdi, in seguito alla presentazione della candidatura alla Presidenza della Regione Siciliana, nella lista “Noi Siciliani con Busalacchi – Sicilia libera e sovrana”, di Franco Busalacchi, ex dirigente generale dell’amministrazione regionale e leader dell’associazione “I Nuovi Vespri”, hanno dichiarato in una nota: “Molti degli argomenti trattati dal dr. Busalacchi, in occasione della presentazione della sua candidatura alla carica di Presidente della Regione, sono interessanti e condivisibili, (alcuni già oggetto del nostro programma delle scorse elezioni amministrative) come ad esempio la gestione pubblica dell’acqua, l’abbattimento delle indennità dei parlamentari, il controllo pubblico sullo smaltimento dei rifiuti con l’incremento della raccolta differenziata, lo sviluppo dell’agricoltura, della Green e della Blue economy (come altrettante occasioni di occupazione e lavoro), ed ancora il riconoscimento fondamentale dell’autonomia tributaria della Sicilia. A questo  riguardo – continuano Spallitta e Sardegna – riteniamo che possano sussistere profili di illegittimità costituzionale in relazione ai tributi siciliani che per statuto, devono rappresentare le entrate regionali e che invece vengono trasferite allo Stato. Valuteremo insieme ad un gruppo di legali, messi a disposizione dal partito dei Verdi, anche la possibilità di azioni collettive, a tutela dei contribuenti. Riteniamo che questi e altri temi debbano essere condivisi con l’area progressista e trasformarsi in elementi programmatici comuni ed è per questo che organizzeremo un incontro con gli esponenti del centrosinistra affinchè in vista delle elezioni regionali il progetto politico sia unitario e fondato sui programmi”.