venerdì, 12 Agosto 2022
spot_img
HomeletterareaUNA VITA NUOVA, il nuovo libro di Fabio Volo. La presentazione al...

UNA VITA NUOVA, il nuovo libro di Fabio Volo. La presentazione al Teatro Santa Cecilia

In programma anche la presentazione di MI PROMETTO IL MARE di Riccardo Bertoldi. Venerdì 18 febbraio, alle 18,30 presso il Flaccovio Mondadori al San Lorenzo Mercato di Palermo

Una non più giovane protagonista che, finito un amore, decide di ripartire da se stessa. E due amici con i loro problemi su una vecchia Fiat 850 Spider, dalla Puglia a Milano. Sono personaggi nati in punta di penna, che hanno parecchio da raccontare. Flaccovio Mondadori ospita nel prossimo weekend due scrittori tra i più amati dal pubblico: venerdì 18 febbraio alle 18,30 nello store presso San Lorenzo Mercato, Riccardo Bertoldi parlerà del suo  ultimo romanzo Mi prometto il mare[Rizzoli], con la giornalista Giada Lo Porto (ingresso gratuito). Domenica 20 febbraio toccherà invece a Fabio Volo incontrare i lettori alle 15 al Real Teatro Santa Cecilia (ingresso gratuito su prenotazione allo 091361064), e parlare del suo Una vita nuova intervistato da Eliana Chiavetta. Volo chiude così un mini tour siciliano anticipato dalle tappe alla Mondadori Bookstore di Modica (18 febbraio, alle 19) e alle Ciminiere di Catania (sala C3, 19 febbraio alle 18) per un’anteprima del #CataniaBookFestival2022.

Riccardo Bertoldi è l’amatissimo autore di bestseller come Resti? [2019] e Scrivimi (magari ti amo ancora) del 2021, tutti disponibili in BUR, è seguito sui social da oltre 500 mila follower. In questo nuovo e atteso romanzo, Mi prometto il mare [Rizzoli], racconta la storia di Sofia, una che finora si era accontentata: della sua vita, dei suoi non-desideri, persino del suo compagno, Edoardo. Ma quando lui la tradisce, si sente cadere il mondo addosso e capisce di essersi dimenticata di se stessa. E a quasi quarant’anni capisce che è giunto il momento di “promettersi il mare”, di fermare questa routine che l’ha condotta fin lì e iniziare davvero a inseguire i sogni che ha messo da parte troppo a lungo. La sua nuova vita, però, la riporta indietro nel tempo, a un’estate di più di vent’anni prima, quando in vacanza con la famiglia, aveva incontrato Enea, bellissimo e un po’ misterioso. Ma, si sa, gli amori di un’estate non durano per sempre.

Una vita nuova è invece l’ultimo libro di Fabio Volo che, con il suo enorme seguito, è oggi uno degli scrittori di maggior successo in Italia, con centinaia di migliaia di lettori che lo seguono anche in radio, riconoscendo nelle parole e nelle storie come parte di se stessi. Ed è stato così fin dal romanzo d’esordio, Esco a fare due passi, ormai dal lontano 2001, primo di una serie di straordinari record di vendite. Dopo un esordio quasi casuale come cantante, il decollo di Fabio Bonetti (in arte Fabio) non si è mai fermato. Oggi è attore richiesto, conduttore radiofonico e soprattutto scrittore puntualmente in vetta alle classifiche. 

Uscito a novembre 2021, Una vita nuova segue ancora una volta il tema del viaggio. “La storia di questo libro era il soggetto per un film che non ho mai avuto il tempo di fare”, ha spiegato Fabio Volo. Due amici su una Fiat 850 rossa risalgono l’Italia, dalla Puglia a Milano, hanno una quarantina d’anni e una vita incagliata. Andrea aspetta un verdetto da cui dipende la sua vita sentimentale. Paolo è in crisi: di coppia, di identità, di mezza età. O forse hanno solamente bisogno di leggerezza. “Che non si deve confondere con la superficialità – avverte Volo – Leggerezza è anche un modo di non prendersi troppo sul serio, è gratitudine per la vita che ti appartiene”. La Spider era del padre di Paolo che l’aveva dovuta vendere per far spazio alla famiglia, e ancora la rimpiange. Così Paolo ha deciso di recuperarla e fargli una sorpresa. I due parlano tra loro con la spietatezza che ci si può concedere solo fra amici: l’amore, il lavoro, i genitori… E quelli che sembravano problemi insolubili si sgonfiano alla luce di una leggera ironia. Sarà un viaggio pieno di divertentissimi imprevisti e di scoperte, delle bellezze che a volte non si vedono.

CORRELATI

Ultimi inseriti