Un weekend tra jazz e libri al Don Gelato di Palermo

È un weekend che inizia con la presentazione di un libro e si conclude trasformando un’isola pedonale in una “casa del jazz en plein air” quello che caratterizzerà via Principe di Belmonte 88 a Palermo in occasione di “Gap – L’aperitivo con gelato che fa la differenza”, alla gelateria da Don Gelato. Qui, oltre ai classici gusti, si potranno assaggiare il gelato al marsala, alla malvasia e al passito.

Si comincia venerdì 24 luglio alle 18 con la presentazione del libro “Siculopedia” di Rosanna Baldanza, Salvatore Grassadonia e Cettina Baldanza (Flaccovio, 240 pp, 13 euro). Nato dall’esperienza fortunata della App omonima e del suo successo nel web, questo volumetto dichiara il suo contenuto sin da sottotitolo: “Tutto quello che avreste voluto sapere sul siculo e non avete mai osato chiedere altrimenti avreste scippati lignati (preso botte, ndr)”.  Seguirà il dj set soul di Fabrizio Sansone.

 Domenica 26 luglio alle 18 via Principe di Belmonte si trasformerà in una “casa del jazz all’aperto” in occasione del concerto del “Nicholas Vella quartet – IBreed Project feat Jacopo Albini”. Saranno suonati brani originali di Nicholas Vella alle tastiere, con Giuseppe Urso alla batteria e  Gabbrio Bevilacqua al contrabbasso. Con loro Jacopo Albini, sassofonista di Torino che ha recentemente vinto il Vittoria Jazz Festival.

Entrambe le serate saranno presentate da Roberto Pizzo.

Da Don Gelato intanto è partita anche una innovativa forma di comunicazione che sfrutta la piattaforma web YouTube,  curata dal canale “Cristiano Pasca e i Ricoverati” (Cristiano Pasca è una delle “Iene” di Italia uno”). Così è nato lo slogan “Un gelato da paura”, caratterizzato da candid camera che hanno coinvolto i clienti della gelateria. Il primo video – in totale saranno tre – ha superato in poche ore le mille visualizzazioni: www.youtube.com/watch?v=VUMntVswav8. L’obiettivo è diffondere pubblicità low cost, con lo scopo di fare conoscere in modo più netto il marchio. Video strutturati apposta per Internet, che puntano al pubblico dei giovani, per coinvolgere e convincere ad amare il gelato anche la fascia di pubblico tra i 16 e i 35 anni.