Un tributo con opere d’arte ed illustrazioni per ricordare gli animali in estinzione in Australia

Artisti e illustratori da ogni parte del mondo si sono mobilitati in favore delle migliaia di animali che stanno morendo in Australia a causa dei continui incendi che oramai da mesi stanno distruggendo intere aree boschive. Una iniziativa questa per rendere omaggio alla vita e alla tutela di ogni forma vivente, sia flora che fauna.

Così, sono state pubblicate sui social ed in particolare su Instagram, illustrazioni che hanno come tema gli animali australiani come il Koala ed i canguri immersi nella loro terra. Mentre gli incendi boschivi continuano a devastare vaste zone dell’Australia, gli effetti di questa situazione si sono fatti sentire in particolare sugli animali. Ed a loro è dedicato il tributo di artisti e illustratori internazionali.

La situazione drammatica della fauna selvatica australiana ha ispirato numerosi artisti ad esprimere il loro dolore attraverso delle loro opere artistiche, delle illustrazioni, fumetti e quadri realizzati con diversi materiali compreso il cibo con l’intento di sensibilizzare le persone, incentivandole anche ad offrire il loro aiuto.

Ricordiamo infatti che i devastanti incendi divampati in Australia nelle ultime settimane hanno ridotto in modo significativo il numero di koala condannando probabilmente questi animali all’estinzione.

Ad affermarlo è Deborah Tabart, presidente della Australian Koala Foundation, secondo la quale oltre 1000 koala sarebbero stati uccisi dagli incendi, mentre l’80% del loro habitat sarebbe andato distrutto. La stessa associazione ha dichiarato che a maggio di quest’anno i Koala saranno una razza estinta a causa del disastro territoriali e della annientamento di tutto il territorio in Australia. Per anni i koali hanno apportano un notevole beneficio per la salute delle foreste ed in particolare degli eucalipto contribendo al ricliclo dei nutrienti.

E’ da sottolineare pertanto quanto gli incendi in Australia siano davvero devastanti e come sia fondamentale una campagna di sensibilizzazione verso questo disastro così come quella promossa da questi artisti ed illustratori.

Print Friendly, PDF & Email