Un ricordo di Mariano Grillo

Marzia Manno, docente di Pianoforte al Conservatorio di Palermo, ricorda la professionalità e l'umanità del dottor Grillo recentemente scomparso

Il dottor Mariano Grillo

Riceviamo e pubblichiamo un contributo della nostra lettrice Marzia Manno

Si è spento a Messina, lo scorso 18 settembre, a 77 anni, il Dottor Mariano Grillo lasciando un vuoto incolmabile nella sua famiglia e nella vasta area di conoscenze ed amicizie.

Nato a Nettuno nel ’42, fu nominato Commendatore al Merito della Repubblica Italiana nel 2000, e Presidente di Sezione onorario della Corte dei conti nel 2010.

Dopo la Laurea in Giurisprudenza, ha intrapreso la carriera direttiva amministrativa nella quale ha raggiunto la qualifica di Direttore di Divisione presso la Sovrintendenza Scolastica per la Sicilia e il Provveditorato agli studi di Palermo.

Nel 1985 vinse il concorso per entrare nella Magistratura della Corte dei conti dove ha svolto il ruolo di Referendario, di Primo Referendario e di Consigliere presso l’Ufficio di controllo atti dello Stato; ha ricoperto inoltre il ruolo di Componente di Commissione per il gratuito patrocinio nei giudizi innanzi alla Corte dei Conti per la Regione siciliana; di Componente del Collegio presso le Sezioni Riunite della Corte dei Conti in sede giurisdizionale; di Componente del Comitato per le pensioni privilegiate del personale della Regione siciliana.

Ha tenuto seminari e corsi di aggiornamento e di formazione sui compiti e sulle responsabilità del dirigente per Dirigenti di Regione, Province e Comuni; sui diritti dei cittadini, sui poteri pubblici e modelli organizzativi, sulle responsabilità – “statuto penale” – per Cancellieri del Ministero di Grazia e Giustizia.

Alcuni dei suoi Lavori sono stati pubblicati su Riviste specializzate quali “La Finanza locale” e “Comuni d’ Italia”.

Sposato dal ’69 con Melina Grillo, Docente di Pianoforte al Conservatorio di Palermo, ne ha condiviso in pieno la passione per la musica.

Print Friendly, PDF & Email