Un portale unico per tutti gli spettacoli teatrali, da un’idea di Federteatri

Un unico portale on line che conterrà tutti gli spettacoli dei teatri privati e pubblici della città. Da un’idea di Federteatri nasce per la prima volta un portale dove il cittadino potrà collegarsi ed avere una panoramica di tutto ciò che offrono i teatri in città.

L’idea è piaciuta anche al direttore del Teatro Biondo di Palermo, Pamela Villoresi e all’amministrazione comunale. I proprietari e i gestori dei teatri privati della città hanno incontrato il sindaco e l’assessore comunale alla Cultura Adam Darawsha e hanno presentato il loro innovativo progetto.

L’obiettivo è quello di raccogliere e diffondere tutte le informazioni utili, in fatto di teatro, ai cittadini e a chi viene a far visita alla città. Il portale sarà aggiornato costantemente per essere sempre al passo con gli spettacoli di volta in volta.

La scelta di realizzare un portale di questo tipo risponde alla logica della semplificazione e della chiarezza e vuole dare risposte immediate ed efficaci ai bisogni dei cittadini, sempre più digitali. Il teatro si avvicina al pubblico che con pochi e semplici click, può essere informato più velocemente sull’offerta dei teatri della città.

“Anche quest’anno il comparto privato partecipa alla crescita culturale della città con spettacoli di vario genere – dichiara Francesco Giacalone presidente di Federteatri – Abbiamo ideato un portale dove il cittadino palermitano può collegarsi e conoscere tutte le proposte teatrali del momento, così da decidere a quale spettacolo partecipare”.

Accanto a lui il consigliere comunale Giulio Cusumano, che da anni segue il comparto del teatro privato a Palermo: “E’ un passo avanti non indifferente e dobbiamo ringraziare Federteatri perché ha deciso di investire in uno strumento così innovativo che permette di essere al passo con i tempi”.

Soddisfatto dell’iniziativa anche il sindaco Leoluca Orlando: “Ho espresso apprezzamento per il ruolo svolto nella città di Palermo da Teatri privati che rendono un servizio culturale di grande qualità,di importante eterogeneità e di notevole diffusione territoriale – dichiara il primo cittadino -. Esprimo altresì apprezzamento per il rapporto di confronto e collaborazione con il Teatro Biondo di Palermo che può consentire e sta consentendo negli ultimi tempi  alla nostra città di confermarsi vera e propria Città del Teatro”.

Il portale già in costruzione sarà  operativo ad inizio dell’anno nuovo. I teatri privati hanno presentato al sindaco i cartelloni della stagione 2019/2020, compreso “L’altro teatro” del teatro Lelio che prevede l’esibizione di compagnie con all’interno ragazzi diversamente abili e uno spettacolo offerto da Federteatri, in onore di Benedetto il Moro, co-patrono della città di Palermo.

Print Friendly, PDF & Email