Trasparenza. Domani la terza giornata organizzata da Comune e Regione

Il 28 novembre presso l’Auditorium dell’Assessorato Territorio e Ambiente avrà luogo la terza Giornata della Trasparenza, organizzata congiuntamente dall’Amministrazione regionale e da quella comunale.

A partire dalle ore 9 si terrà un seminario dal titolo “Regione e comune lo stesso obiettivo: la trasparenza” volto ad illustrare i processi in corso per il rinnovamento degli apparati pubblici nel segno della limpidezza e dell’integrità.

Al seminario partecipano, accanto ai responsabili dell’anticorruzione e della trasparenza dei due Enti, il procuratore generale della Corte dei Conti per la Sicilia Diana Calaciura, il consigliere della Corte d’Appello di Caltanissetta Giambattista Tona e i docenti universitari Giovanni Fiandaca e Antonio La Spina.

Per l’assessore delle Autonomie locali e della Funzione pubblica Marcella Castronovo, “giornate come queste sono importanti per riflettere su ciò che si è fatto e su ciò che ancora si deve fare perché la trasparenza è un obiettivo prioritario: non basta predicarla, ma occorre attuarla, con rigore e perseveranza”.

Il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, che domani darà avvio ai lavori con il Presidente della Regione Rosario Crocetta, ha sottolineato che “la trasparenza, l’accessibilità e leggibilità delle informazioni sono elementi essenziali dei percorsi di partecipazione e controllo sull’operato degli Amministratori e della Burocrazia e sono quindi una precondizione all’esercizio della democrazia.”

“Le Giornate della Trasparenza sono previste nel piano anticorruzione – precisa Luciana Giammanco,  responsabile dell’anticorruzione nella Regione Siciliana – e rispondono a una finalità precisa: alzare la mira sui contenuti e sui valori etici da porre a guida dell’azione amministrativa. Non a caso le prime due giornate sono state dedicate al ricordo di vittime di mafia esempi di integrità morale: Libero Grassi e Rosario Livatino”.

Per il Segretario generale del Comune di Palermo, Fabrizio Dall’Acqua l’organizzazione di eventi dedicati alla trattazione dei temi della trasparenza e dell’anticorruzione “è occasione per alimentare quel rapporto di fiducia tra il  cittadino e le istituzioni che non sempre si manifesta particolarmente solido. Le istituzioni pubbliche, a tutti i livelli, per recuperare credibilità ed acquistare maggiore fiducia nei confronti della collettività amministrata, devono sforzarsi di dimostrare coi fatti le iniziative concretamente avviate e quelle programmate per contrastare forme opache di gestione della cosa pubblica e usi distorti del potere pubblico, anche avvalendosi dei suggerimenti e delle proposte dei destinatari delle azioni di governo, ossia dei cittadini.”

Il programma completo dell’iniziativa è disponibile all’indirizzo http://www.comune.palermo.it/js/server/uploads/_26112014140208.pdf