Torna lo Sciacca Film Festival: Si valorizza il Cinema di qualità

Manca meno di un mese al via della nona edizione dello Sciacca Film Fest nato nel 2008 grazie all’associazione culturale Caffè Orquidea e la Vertigo srl. Fin dall’anno di esordio, il Festival ha lo scopo di promuovere e favorire la diffusione del cinema come forma d’arte, mezzo di esplorazione della realtà e “luogo” ideale della diversità culturale.

Quest’anno, il Festival si svolgerà dal 17 al 28 agosto, nel complesso monumentale della Badia Grande ( Piazza Gerardo Noceto) patrocinato dalla Vertigo in collaborazione con le associazioni culturali “Il Cortile” e “Terramatta” con il sostegno della Sicilia Film Commission e di altri soggetti pubblici e privati. Come ogni anno, la manifestazione propone un concorso, incontri con scrittori ed editori, laboratori, convegni, fiera dell’editoria, proiezioni e mostre.

Lo Sciacca Film Fest è una manifestazione culturale che ha tra i suoi principali obiettivi la diffusione e la valorizzazione del cinema di qualità, degli artisti emergenti, di film e opere capaci di esplorare, attraverso sguardi inediti accompagnate da tecnologie innovative le diverse realtà del mondo.

Ci saranno tre sezioni competitive del Festival: Concorso internazionale di cortometraggi; Concorso internazionale di documentari; Concorso internazionale di lungometraggi.

Dal 17 al 20 di agosto si partirà con la Bill Summer School, il corso estivo sulla comunicazione curato dall’agenzia Tita di Milano, che per il secondo anno si ripeterà con un nuovo programma composto da quattro giornate di lezioni pomeridiane.

Si prosegue con Sciacca Classic Fest, quattro giornate di masterclass (pianoforte e chitarra classica) e di concerti curate dall’Associazione Amici della Musica di Giardini Naxos in collaborazione con il Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani.

Una piacevole conferma sarà anche il ritorno del concorso Sciacca in 72 ore, iniziativa che vedrà all’opera alcune troupe cinematografiche che in soli tre giorni di lavoro dovranno realizzare un cortometraggio che sappia cogliere e raccontare qualcosa dell’anima della città che le ospita. Dal 24 in poi, il calendario si concluderà con la programmazione del festival vero e proprio che andrà avanti fino al 28 agosto.

In questa edizione sarà dedicato un omaggio a Ettore Scola, maestro del cinema italiano, recentemente scomparso.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email