martedì, 7 Dicembre 2021
spot_img
HomeappuntamentiTorna l'artigianato a Villa Pottino con Opificia d'autunno

Torna l’artigianato a Villa Pottino con Opificia d’autunno

Torna l’artigianato siciliano a Palermo, all’interno di Villa Pottino, villino liberty di via Notarbartolo 28: l’appuntamento è per sabato 20 e domenica 21 novembre, dalle 10 alle 20 (ingresso gratuito contingentato secondo le vigenti regole sanitarie) con “Opificia d’autunno”, fiera dedicata anche all’enogastronomia e al
vintage, organizzata dall’Associazione Artigianando.

Gli storici saloni di Villa Pottino ospiteranno trenta postazioni con artigiani provenienti da tutta la Sicilia che esporranno borse pregiate cucite a mano, abbigliamento, gioielli di alto livello, ceramiche artistiche dipinte a mano, oggettistica sacra. Sarà possibile anche acquistare prodotti gastronomici a km0, grazie a uno spazio dedicato ai produttori, oppure pranzare all’interno della villa.

Opificia nasce nel 2019 da un’idea di Luca Tumminia, presidente di Artigianando e Coordinatore per la Regione Sicilia dell’U.N.O.E. (Unione Nazionale Organizzatori Eventi) che dichiara: “Il primo anno l’evento ha fatto registrare oltre le ottomila presenze e purtroppo, a causa della pandemia, non è stato possibile replicare l’anno successivo. Quest’anno, insieme ai proprietari della Villa, abbiamo fortemente voluto che l’evento si riorganizzasse. Opificia – continua – si inserisce nel progetto ben più ampio che Artigianando sta portando avanti da diversi anni e cioè quello di far
conoscere a quanta più gente possibile i luoghi storici di questa città. Ho una certa predilezione per le dimore storiche e Villa Pottino è un vero gioiello della nostra città”.

Villa Pottino fu costruita nel 1915 su disegno dell’architetto Ernesto Armò e oggi rappresenta uno degli ultimi esempi del Liberty palermitano.

Per maggiori informazioni: www.aartigianando.it

CORRELATI

Ultimi inseriti