Tennis. Il palermitano Gabriele Piraino vince il prestigioso Avvenire

Il mancino del Ct Palermo conquista il successo al Tc Ambrosiano

Gabriele Piraino

Ieri, sabato 15 giugno, grande giornata per il tennis siciliano grazie al successo ottenuto dal mancino del Ct Palermo Gabriele Piraino classe 2003.

Con la vittoria per 62 62 a spese del romano Matteo Ciavarella, Piraino ha conquistato a Milano al Tc Ambrosiano il prestigioso torneo internazionale tennis europe under 16 di categoria 1 dell’Avvenire, il secondo torneo più importante in europa.

Il tennista palermitano ha inoltre ottenuto la finale del doppio insieme al compagno di circolo Matteo Iaquinto. Una settimana magica per lui e per il suo staff (presenti a Milano il maestro Davide Cocco e il preparatore atletico Piero Intile). Piraino durante il suo percorso all’Avvenire, si è concesso il lusso di battere in semifinale la testa di serie numero 1 del tabellone, l’ungherese Peter Kalocsai.

Gabriele iscrive il proprio nome in un albo d’oro che annovera campioni del calibro di Cash, Edberg, Lendl, Ivanisevic, Del Potro e Monfils

Sono molto felice di aver vinto un torneo così prestigioso – racconta il palermitano classe 2003 – a fine partita ho fatto i complimenti a Niccolò perché anche lui ha disputato un gran torneo e una buona partita. Una vittoria che voglio dedicare a tutti quelli che mi aiutano, in particolare i miei genitori e il mio maestro Davide Cocco”.

Grande giornata per il tennis siciliano grazie al successo ottenuto quest’oggi dal mancino del Ct Palermo Gabriele Piraino classe 2003.

Con la vittoria per 62 62 a spese del romano Matteo Ciavarella, Piraino ha conquistato a Milano al Tc Ambrosiano il prestigioso torneo internazionale tennis europe under 16 di categoria 1 dell’Avvenire, il secondo torneo più importante in europa.

Il tennista palermitano ha inoltre ottenuto la finale del doppio insieme al compagno di circolo Matteo Iaquinto.

Una settimana magica per lui e per il suo staff (presenti a Milano il maestro Davide Cocco e il preparatore atletico Piero Intile).

Piraino durante il suo percorso all’Avvenire, si è concesso il lusso di battere in semifinale la testa di serie numero 1 del tabellone, l’ungherese Peter Kalocsai.

Gabriele iscrive il proprio nome in un albo d’oro che annovera campioni del calibro di Cash, Edberg, Lendl, Ivanisevic, Del Potro e Monfils

Sono molto felice di aver vinto un torneo così prestigioso – racconta il giovane tennista palermitano – a fine partita ho fatto i complimenti a Niccolò perché anche lui ha disputato un gran torneo e una buona partita. Una vittoria che voglio dedicare a tutti quelli che mi aiutano, in particolare i miei genitori e il mio maestro Davide Cocco”.

Da segnalare che nel tabellone principale (maschile e femminile) del 55° Avvenire erano presenti ben 5 atleti del Ct Palermo.

Print Friendly, PDF & Email