Tennis. Al Ct Palermo torna la quinta edizione dell’Itf under 18

Il grande tennis giovanile a partire da domenica 8 settembre.

Itf under 18 - Ct Palermo - 2019
Itf under 18 - Ct Palermo - 2019

Dopo l’ottimo successo della prima edizione del Trofeo Antonino Mercadante dedicata agli under 14, il Ct Palermo, di viale del Fante, torna ad ospitare “i campioni del domani” in gara alla quinta edizione del Torneo Internazionale Itf junior (grado 3) città di Palermo.

La manifestazione, maschile e femminile, prenderà il via con le gare del tabellone delle qualificazioni domenica 8 settembre e terminerà sabato 14 con la disputa delle due finali sul campo centrale.

L’evento è stato presentato questa mattina nei locali del Ct Palermo alla presenza del vicesindaco del comune di Palermo Fabio Giambrone, del presidente della Fit Sicilia Gabriele Palpacelli, del consigliere nazionale Fit Iano Monaco, del vicepresidente del Ct Palermo Giorgio Lo Cascio e del deputato allo sport Marco Valentino.

Un torneo che nelle passate edizioni ha visto come protagonisti atleti che oggi si sono ormai affacciati nel circuito maggiore. Su tutti spicca Jannik Sinner, oggi numero 137 al mondo e che su questi campi ha giocato nel 2017, pur senza grande fortuna.

Nel 2016 a raggiungere le finali furono in campo maschile il francese Hugo Gaston, oggi tra i primi 300 delle classifiche Atp e la marchigiana Elisabetta Cocciaretto ormai in pianta stabile tra le azzurre di Fed Cup. Tra gli altri nomi di spicco che hanno calcato questi campi: Giulio Zeppieri e Lisa Pigato, vincitrice nel 2017.

Venendo all’edizione di quest’anno, in campo maschile, la testa di serie numero 1 sarà il talentuoso ligure Biagio Gramaticopolo, 130 del ranking itf. Grande attesa per seguire le performance del tennista di casa Gabriele Piraino (giocherà oggi i quarti ad Arezzo degli italiani under 16) vincitore lo scorso giugno del prestigioso torneo dell’Avvenire a Milano.

Principale favorita nel tabellone femminile invece è l’austriaca Elena Karner. Da seguire con grande attenzione anche le palermitane del circolo che ospita la manifestazione Virginia Ferrara, Giorgia Pedone (oggi a Rovereto impegnata nei quarti dei campionati italiani under 16) e Anastasia Abbagnato.

Sabato 7 settembre si svolgerà un torneo di prequalificazioni a 16 giocatori e 16 giocatrici. Da questo mini torneo usciranno 4 wild card maschili e 4 femminili per i due tabelloni delle qualificazioni. Gli altri due inviti per le qualificazioni sono andati al forte messinese Giorgio Tabacco(non in lista per un ritardo nell’iscrizione) e al torinese Alessandro Spadola.

In campo femminile, wild card per le catenesi Giulia Paternò e Marta Giglio.

Per quanto concerne il tabellone principale, le wild card vanno ai due palermitani Matteo Iaquinto e Francesco Mineo che usufruiranno dell’invito da parte del circolo organizzatore. Le altre due invece sono di competenza della Fit. La prima è appannaggio del romano Nicolò Ciaravella. La seconda verrà resa nota sabato.

In ambito femminile, le wild card del comitato organizzatore vanno alla palermitana Giulia Tedesco ealla pugliese Eleonora Alvisi. Gli inviti a disposizione della Fit sono stati dati alla marchigiana Federica Urgesi e alla toscana Anna Paradisi.

Tantissime le nazioni rappresentate (ben 15) sui campi dell’impianto di viale del Fante. Per giocatori e accompagnatori la possibilità di ammirare oltre la bellezza del circolo anche quella della città di Palermo.

Giovedì 12 settembre alle 10 la Fit organizza un meeting rivolto ai dirigenti sportivi su alcuni temi di interesse attuale (credito sportivo, possibilità di impiantare o ristrutturare infrastrutture all’interno dei circoli sportivi).

Direttore del torneo il maestro Alessandro Chimirri.

Presenze illustri durante la manifestazione quelle della capitana azzurra di Fed Cup Tatiana Garbin e di Vittorio Magnelli, responsabile del centro tecnico di Tirrenia.

Print Friendly, PDF & Email