Il TeLiMar a Latina con l’obiettivo del risultato positivo

Dario Puglisi TeLiMar Città di Palermo
Dario Puglisi TeLiMar Città di Palermo

Dopo la vittoria nel derby casalingo contro i Muri Antichi Catania, il TeLiMar vola a Latina nella settima giornata del Campionato Nazionale di pallanuoto maschile di Serie A2 Girone Sud. Fischio d’inizio alle 15,00 nella vasca scoperta del Palazzetto dello Sport agli ordini degli arbitri Bonavita e Pascucci per un match delicato.

Il Latina aspetta il TeLiMar in casa dall’alto dei suoi 15 punti in classifica, secondo solo alla Rari Nantes Salerno, avendo perso fino ad ora solo in trasferta contro la Roma Nuoto alla seconda giornata. Il team allenato da Maurizio Mirarchi incontrerà due ex eccellenti, Fabrizio Di Patti e Ciccio Lo Cascio, che militarono proprio a Latina in A1 nella stagione 2009/2010. Il bomber di casa TeLiMar all’epoca era appena diciannovenne, mentre Di Patti riuscì ad avere la meglio in quel campionato proprio su Mirarchi, che in quell’anno era tecnico della Roma.

Un altro ex è, dall’altro lato, Emanuele Mauti, che nella stagione 2011/2012 giocò in A2 proprio con il club del Presidente Giliberti, lasciando in Sicilia un pezzo del suo cuore

Dario Puglisi, difensore TeLiMar: “In questi cinque mesi il gruppo è cresciuto molto. Quando sono arrivato, coach Piccione mi ha chiesto di dare una mano a livello caratteriale. C’è ancora da lavorare, ma si vede già che ci stiamo riuscendo. La vittoria nel derby è arrivata in un momento difficile. Dall’inizio della stagione abbiamo subìto troppe sconfitte, alcune non meritate, perché abbiamo iniziato bene le partite, ma ancora ci sono dei momenti in cui tralasciamo diversi dettagli. Contro i Muri Antichi l’obiettivo era solo vincere, anche in ottica classifica, per non lasciare che gli etnei si allontanassero troppo. Il Latina è una squadra ben attrezzata per lottare per la promozione. Noi andremo lì per giocarcela;  è questo l’insegnamento di coach Piccione: mai partire sconfitti, mai aver paura dell’avversario.

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: “Galvanizzati dalla sofferta vittoria ottenuta in casa sabato scorso in cui il risultato finale di 8-3 è un po’ bugiardo essendo maturato al termine di un match combattutissimo, andiamo a Latina ponendoci come obiettivo un risultato positivo. In questo difficile campionato, caratterizzato da squadre tutte davvero ben strutturate, in cui a differenza del passato non ci sono squadre cuscinetto ed in cui la classifica è cortissima, perché tutti possono vincere contro tutti, l’aspetto caratteriale è certamente quello determinante. Da questo punto di vista la nostra squadra deve riuscire a dare di più, trovando quella continuità di rendimento e, quindi, di risultati che sinora è mancata. Ed è questo che il nostro grintoso coach Piccione predica all’intero gruppo, che sta comunque da fine agosto lavorando intensamente, che dimostra di essere fisicamente e tecnico-tatticamente ben preparato, ma che non riesce alla fine a fornire prestazioni coerenti rispetto a tutto il lavoro sviluppato. Spero che questa sia la volta buona per Capitan Di Patti, vero esempio di giusto approccio a tale attività per tutta la nostra rosa, che possa guidare questo nostro gruppo, completo in tutti i suoi ruoli, verso una prestazione all’altezza dei nostri programmi e del lavoro sviluppato. Sappiamo, però, di trovarci di fronte una squadra ben organizzata, guidata dall’ottimo tecnico Mirarchi e dotata anche di importanti individualità, come Bonito, Simeoni, Matiello, Migliaccio, Maras, Parisi ed altri”.

Le probabili formazioni

Latina: 1. Bonito, 2.Simeoni, 3.Mattiello, 4.Migliaccio, 5.Mauti, 6.Falco, 7.Mellacina, 8.Maras, 9.Parisi, 10.Priori, 11.Barberini, 12.Mele, 13.Giugliano – Allenatore: Maurizio Mirarchi

TeLiMar: 1. Sansone, 2. Lisica, 3, Galioto, 4. Di Patti F., 5. Di Maio, 6. Geloso C., 7. Giliberti A., 8. De Caro 9. Lo Cascio, 10.Puglisi, 11. Fabiano, 12. Lo Dico, 13. Raineri – Allenatore: Antonio Piccione

 

Arbitri: Gianfranco Bonavita di Napoli e Antonio Pascucci di Maddaloni (CE).

Print Friendly, PDF & Email