TEATRO"Vedi Napoli e poi..ridi": dal 18 ottobre al 3 novembre 2013 Teatro Jolly

Da venerdì 18 a domenica 3 novembre, per tre fine settimana, al Teatro Jolly andrà in scena lo spettacolo “Vedi Napoli e poi…ridi”, con Pandolfo, Corcione e Bonomo.

Anche le stelle piangono: in tempi di crisi la recessione non guarda in faccia nessuno e si abbatte anche sul dorato mondo dello spettacolo. Ne sa qualcosa il commendatore Pandolfetti, interpretato da Antonio Pandolfotalent scout di star e starlette costantemente perseguitato da banche e creditori: per risollevarsi economicamente dà così avvio alla sua titanica opera, selezionando artisti da ogni angolo della terra per trovare la “faccia giusta” per un nuovo show. E’ la trama di “Vedi Napoli e poi…ridi”, in scena al Teatro Jolly dal 18 ottobre al 3 novembre: accanto a Pandolfo saliranno sul palcoscenico la soubrette napoletana Iaia Corcione e il tenore Enzo Bonomo. Lo spettacolo infatti propone un grande abbraccio fra la comicità e la musica, protagonista con tutte le più belle canzoni del repertorio classico napoletano, per suggellare una sorta di ricongiungimento ideale del “Regno delle due Sicilie” e di tutte le sue ricchezze artistiche. Le coreografie, curate dalla stessa Corcione, vedono impegnate anche le ballerine del Teatro Jolly. La serata vedrà anche la simpatica partecipazione dell’attore-imitatore Gianfranco Ponte, già noto al pubblico televisivo della “Corrida“, nelle vesti del principe della risata, Totò. “Vedi Napoli e poi…ridi” è stato scritto a quattro mani da Antonio Pandolfo e Ignazio Mannelli, che ne cura anche la regia. Lo spettacolo andrà in scena i venerdì  e sabato alle ore 21.15 e domenica alle ore 18. Il costo del biglietto, acquistabile presso il botteghino, sarà di 13 euro (ridotto) o 16 euro (intero).