Teatro Ditirammu torna in scena “Il Pinocchio di Nicù”

Palermo – Al Teatro Ditirammu torna in scena, a grande richiesta il divertente personaggio ideato ed interpretato da Elisa Parrinnello che con la sua Compagnia della Folleria metterà in scena “Il Pinocchio di Nicù”.

L’appuntamento per i più piccoli e per i genitori, sarà domenica 7 febbraio alle ore 11.00 con un esilarante esibizione che andrà ad arricchire le festività del Carnevale.
La performance tratta la storia di Nicù che per l’occasione vestirà i panni del famoso burattino: “C’era una volta nella vecchia Folleria Nicù…Un bel giorno, Nicù iniziò a raccontare le sue solite frottole riempiendosi di complimenti con tutti gli amici che incontrava.

Ma Nicù, non sapeva che le sue stesse bugie lo avrebbero trasformato in Pinocchio. E per salvarsi Nicù attraverserà un mondo surreale, insieme a Cignolo al Grillo sparlante e alla Fata “Cecchina” alla ricerca del Papino Mastro capretta, perduto in mezzo al mare”.

Sulla figura di Pinocchio – burattino umanizzato con la tendenza a nascondersi dietro facili menzogne e a cui cresce il naso in rapporto ad ogni bugia che dice – si identifica il Folletto Nicù personaggio affabulante che racconta fiabe all’inverso come un album d’immagini scomposte allestito in forma di musical. E come sempre il lieto fine anche nelle storie più tradizionali e strampalate di Nicù esiste senza eccezione, con una morale importante però fatta di sorrisi e melodie, senza lasciar meno la speranza di poter essere almeno per un giorno un piccolo Pinocchio…

Il costo del biglietto posto unico è di euro 7,00.
Info e prenotazioni – cellulare 3311044500 – email spettacoli@teatroditirammu.it.
Il botteghino è aperto dal lunedì al sabato dalle ore 16.30 alle 19.30 e nei giorni di spettacolo dalle ore 20.00.

Print Friendly, PDF & Email