TAGLI in LA#min: L’Arca degli Esposti presenta la mostra di Roberto Caccamo

Dal 23 novembre al 14 dicembre, in via Dante 25 a Palermo

mostra
Locandina mostra

Sabato 23 novembre, alle ore 18:30, presso la sede palermitana dell’associazione culturale L’arca degli esposti (via Dante 25), avrà luogo l’inaugurazione di TAGLI in LA#min, mostra personale di Roberto Caccamo a cura di Eliana Urbano Raimondi. La mostra, corredata da un catalogo, resterà visitabile fino al 14 dicembre, su appuntamento.

LA MOSTRA


Con Tagli in LA#min di Roberto Caccamo si inaugura un progetto in cui è l’ambito sonoro ad assumere il protagonismo, in quella chiave disturbante che la linea curatoriale de L’arca degli esposti ricerca e valorizza, tanto da accogliere con favore un improvviso cambio di rotta di medium. È dall’immagine al suono, difatti, che si muove l’arte di Caccamo – alla sua prima personale, prima anche nel programma espositivo dell’associazione, che finora ha visto solo collettive.

Pensate come in un unicuum orchestrale – un arcipelago sinfonico, meglio, misofonico – le isole scultoree di Roberto Caccamo che nessuno, da un catalogo, immaginerebbe tutt’altro che silenti, data la personalità che la loro componente visiva esprime, sono sovrastate da un rumore di fondo, alla lunga (non troppo) assordante, ritmato da una regolarità perturbante. La fruizione così, generalmente governata da una forza attrattiva, qui si ribalta in direzione repulsiva: cambio di verso che, nell’opera di Caccamo, è vitale, così come il gioco e l’ironia, sottili elementi che tornano nel corpus dei lavori.

A governare il tutto, una dimensione da teatro dell’assurdo, determinata da una rivisitazione del quotidiano: strane combinazioni di oggetti comuni, inusitati incastri di frammenti di vita, privati del loro valore universale, assurti a livello poetico e immersi in un mare di suoni.

Info: 366 3462971 – larcadegliesposti@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email