SSD Palermo torna a vincere

Nuovo look del prospetto dello stadio Renzo Barbera

Dopo un sconfitta e un pareggio, Ssd Palermo torna a vincere. L’incontro casalingo con Acr Messina è terminato 1 a 0 in favore della squadra di casa.

Si sapeva sin dalla vigilia che la partita di oggi sarebbe stata ostica. Si giocava contro una formazione che nelle ultime giornate, sotto la guida del nuovo allenatore Karel Zeman (figlio d’arte) ha ottenuto buoni risultati, ma i giocatori del Palermo hanno saputo interpretare al meglio il gioco in campo, portando a casa tre punti preziosi.

Il primo tempo ha visto prevalere di poco i rosanero che sono stati poco concreti sotto porta nonostante diverse azioni che potevano essere concluse con una rete.

Nel secondo tempo, nonostante la pioggia, la squadra è scesa in campo molto più convinta e concreta, infatti a parte qualche timido tentativo della squadra avversaria di presentarsi al cospetto di Alberto Pelagotti, il Palermo ha giocato quasi tutta la partita in attacco, mancando in molte occasioni il goal.

Al 19° del secondo tempo per poco il Renzo Barbera non veniva giù, Mattia Felici realizzava, “finalmente” ho esclamato io, il primo goal che alla fine ha decretato la vittoria dei rosanero.

L’azione da cui è scaturito il goal di Felici

Come al solito a fine partita i giocatori del Palermo hanno reso omaggio prima alla curva nord e subito dopo alla curva sud.

Quello che oggi mi ha colpito di più, non sono state le fasi del gioco, ma i pensieri carini che i tifosi di entrambe le squadre si sono scambiati durante la partita. La più carina è stata: “Messina, Messina va fan..lo”.

I tifosi del Messina
La curva nord

Volti sorridenti e felici all’uscita dallo stadio, commenti unanimi, la squadra c’è, ha vinto e convinto, se ce ne fosse la necessità.

Il Palermo mantiene 8 punti dalla seconda inseguitrice, il Savoia. Domenica prossima affronterà a Giugliano in Campania la squadra locale, che attualmente si trova in quarta posizione in classifica, quindi anche questo sarà un incontro tosto.

Forza Palermo sempre e comunque.

Print Friendly, PDF & Email