“Spazio Brass” ospita Marta Pereira da Costa, elogiata chitarrista in tutto il mondo del Fado

Spazio Brass - Marta Pereira da Costa intervistata da Rosanna Minafò
Spazio Brass - Marta Pereira da Costa intervistata da Rosanna Minafò

Una sonorità fortemente identitaria quella della chitarra portoghese di Marta Pereira de Costa, artista elogiata in tutto il mondo del Fado. E’ lei l’ospite di questa settimana di Spazio Brass”, il format realizzato in collaborazione tra la Fondazione The Brass Group e il Giornale Cittadino Press.

…continua dopo il video…

Notevoli personalità riconoscono alla giovanissime artista portoghese, un enorme valore artistico ed è la sola chitarrista professionista femminile di Fado al mondo. La sua unica tappa in Italia del tour europeo è inserita nella rassegna Brass in Jazz” organizzata dalla Fondazione The Brass Group e con il suo Ensemble si è esibita a Palermo al Real Santa Cecilia.

Di aristocratica bellezza mediterranea e con una laurea in ingegneria civile, Marta Pereira da Costa ha mostrato ben presto il suo talento musicale, cominciando a suonare il pianoforte, ad appena 4 anni, per poi passare allo studio della chitarra classica ed infine, a 18 anni, alla chitarra portoghese sotto la guida di Carlos Gonçalves, uno dei più importanti strumentisti della grande Amália Rodrigues, simbolo massimo del fado.

La passione per la musica, le collaborazioni prestigiose (tra cui quelle con Mariza, Camané, Carlos do Carmo, Mário Pacheco e Jaime Roldán) e, soprattutto, i ripetuti riconoscimenti che le sono stati tributati internazionalmente e, in particolare, dalla Fundação Amália Rodrigues, alla fine l’hanno indotta, nel 2012, ad abbandonare il lavoro di ingegnere per dedicarsi completamente alla professione artistica.

Riprese video Antonio Del Popolo per la Fondazione The Brass Group.