Solidarietà di Orlando al procuratore Scarpinato

Il sindaco di Palermo e presidente dell’Anci Sicilia Leoluca Orlando ha telefonato questa mattina al procuratore generale Roberto Scarpinato per manifestargli solidarietà e vicinanza dopo aver appreso della lettera minatoria fatta trovare nello studio del magistrato.

“L’episodio – ha poi commentato Leoluca Orlando – è gravissimo e inquietante. Sembrano tornati in campo comportamenti e personaggi con sempre lo stesso obiettivo: intimidire, creare confusione, frenare la ricerca della verità e la realizzazione della giustizia. Il procuratore Scarpinato – ha proseguito il sindaco – potrà sempre contare sulla solidarietà e la vicinanza dei palermitani, dei siciliani e delle loro istituzioni democratiche”.

Print Friendly, PDF & Email