lunedì, 28 Novembre 2022
spot_img
HomesocialeSociale, dal Centro di Accoglienza Padre Nostro l'appello ai Consiglieri Comunali per...

Sociale, dal Centro di Accoglienza Padre Nostro l’appello ai Consiglieri Comunali per i nidi dei bambini

“Non possiamo attendere il rinnovo del Consiglio Comunale per dare avvio ai lavori di ristrutturazione e di costruzione degli Asili Nido previsti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

Il continuo rinvio da parte del Consiglio Comunale, dovuto anche all’assenza dei consiglieri, rischia seriamente di compromettere la realizzazione delle opere pubbliche e di far perdere i fondi già assegnati al Comune di Palermo. Opere che hanno già superato tutte le autorizzazioni e per le quali sono già stati affidati i lavori. Si rischia di dover riattivare le procedure e le gare e, così, vanificare tutto il lavoro già svolto.

Il vero cambiamento passa dall’attenzione ai bambini ed ai territori in cui povertà educativa e criminalità sono in simbiosi. Il vero impegno della comunità politica cittadina non può esimersi dalla responsabilità di rendere fruibile il diritto alla crescita ed al futuro dei bambini di Palermo

Le manifestazioni del trentennale della strage di Capaci oggi, non avendolo fatto nelle settimane scorse, devono avere come segno coerente di continuità lo sblocco delle operazioni relative all’avvio dei cantieri finalizzati alla ristrutturazione e alla costruzione degli Asili Nido.

Il lavoro di contrasto alla povertà educativa e di sviluppo del territorio rischia di essere vanificato dalle inadempienze politiche.

Da anni lottiamo (e purtroppo questo è il termine giusto per qualcosa che doveva essere istituzionalmente riconosciuto) affinché i bambini di Zisa Danisinni, di Brancaccio e di altre zone della città abbiano un Asilo Nido. Ma ancora oggi ci troviamo di fronte ad una incredibile situazione di “stagnazione” e non possiamo arrenderci all’indolenza finendo col perdere la grande opportunità di restituire l’Asilo Nido ai bambini.

Proprio ieri, mercoledì 25 maggio, siamo stati presenti in occasione della convocazione del Consiglio Comunale sollecitando l’approvazione del Piano Triennale delle Opere Pubbliche e presidiando il luogo fino a quando non sarà data certezza che l’iter per la riconsegna ai bambini degli Asili Nido non si sblocchi.

La campagna elettorale non può essere un alibi. I bambini non possono aspettare e i consiglieri devono assumersi la responsabilità di consegnare ai bambini i loro spazi educativi per crescere dignitosamente”. Così

Fra Mauro Billetta, Parrocchia Sant’Agnese – Comunità di Danisinni

Francesco Di Giovanni, Inventare Insieme – Centro Tau

Maurizio Artale, Centro Padre Nostro

CORRELATI

Ultimi inseriti