venerdì, 21 Gennaio 2022
spot_img
HomesocialeSiracusa: bagnanti salvano 160 immigrati. Plauso di Napolitano.

Siracusa: bagnanti salvano 160 immigrati. Plauso di Napolitano.

Presidente_Napolitano
Presidente Giorgio Napolitano

Non sembra fermarsi l’ondata degli sbarchi di migranti che dopo un lungo viaggio affrontato in condizioni estreme arrivano sulle coste siciliane e calabresi nella speranza di potere cambiare la loro vita. Ed anche il lavoro per la Guardia Costiere non si ferma che anche il giorno di ferragosto ha portato  in salvo oltre 600 immigrati.

Ad aiutare le forze dell’ordine ci sono tanti volontari e, come in questo caso, anche i bagnanti della spiaggia di Morghella, a Pachino nel siracusano, che hanno effettuato la segnalazione, al numero 1530 per le emergenze in mare, della presenza di un barcone a pochi metri dalla riva. Ma i bagnanti non si sono fermati alla semplice segnalazione, appena arrivate sul posto le due motovedette e i due gommoni della Guardia Costiera hanno formato in acqua una catena umana ed hanno aiutato gli uomini delle forze dell’ordine a trarre in salvo alcuni migranti che si erano gettati in mare per raggiungere la riva a nuoto.

I 160 migranti approdati sulla costa siciliana erano stipati su un barcone proveniente dalla Siria e per la maggior parte di età inferiore ai 30 anni. Sul barcone c’erano anche donne in gravidanza ed una cinquantina di bambini.

Il plauso al coraggio e all’altruismo dimostrato dai bagnanti, arriva dal Presidente della Repubblica, Giogio Napolitano, che in una nota  ufficiale “Le immagini trasmesse ieri dalla TV delle decine di bagnanti, sulla spiaggia di Morghella – Pachino, che si sono spinti generosamente in mare per aiutare i profughi  a raggiungere la riva mettendoli in salvo, sono di quelle che fanno onore all’Italia e mostrano come negli italiani prevalga un senso di umanità e solidarietà più forte del pregiudizio e della paura”.

CORRELATI

Ultimi inseriti