Il Sindaco di San Vitaliano Antonio Falcone conferisce la Cittadinanza onoraria a Pippo Madè

San Vitaliano (Na). E’ per voce di Antonio Falcone, Sindaco di San Vitaliano, grosso centro della provincia di Napoli che apprendiamo la notizia del conferimento, all’artista palermitano, Pippo Madè, della cittadinanza onoraria “è un lungo percorso iniziato oltre dieci anni fa – dice il Sindaco – con la realizzazione del vessillo Comunale, a cura dell’Associazione Culturale Festina lente, presieduta da Rosario, figlio del Maestro e poi proseguita con la realizzazione di due splendide mostre, la prima dedicata alle sculture del Presepe in vetro di Murano, la seconda con l’esposizione dei dipinti dedicati a Federico II di Svevia.

Madè – prosegue ancora il Primo Cittadino – ha inoltre donato al nostro Comune un dipinto, da noi conservato nella sala Consiliare, dedicato al nostro Santo Patrono, dal quale prende il nome la nostra amata Cittadina, per non dimenticare la splendida maiolica su pietra lavica, realizzata in connubio con il Maestro stefanese Carmelo Elmo, collocata, anche questa, nella nostra Aula Consiliare, in memoria dei Caduti di Nassiriya ed in particolare del Brigadiere Giuseppe Coletta, nostro concittadino che in quella vile e terribile strage perse la vita”.

Madè, dal suo canto, avendo già ricevuto nella sua lunga carriera le Cittadinanze onorarie di Terni, di San Giuseppe Jato e di Santo Stefano di Camastra, si dice onorato da tanta attenzione e ringrazia il Sindaco Falcone, il quale sta per lasciare l’incarico per candidarsi alla Camera dei Deputati nelle liste del PD campano ed è partito, con grande emozione, alla volta della Campania, per questo ennesimo ed emozionante riconoscimento.

Madè, nel suo viaggio, sarà accompagnato dal Consigliere Comunale di Palermo Paolo Caracausi, il quale ci ha detto “parto come amico di Pippo Madè e, ci tengo a sottolinearlo, a mie spese, sono comunque felice, da componente dell’Amministrazione Comunale della nostra Città e da Presidente della Commissione Aziende Partecipate, di essere presente a questo ennesimo momento importante che Pippo ci regala”.

Chiude ancora il Sindaco Antonio Falcone “Nella qualità di Sindaco sono molto contento e orgoglioso di conferire la cittadinanza onoraria al mio amico e grande maestro Pippo Madè. Abbiamo creato un asse PalermoSan Vitaliano che si è diramato anche verso Assisi, verso Firenze, verso Ravenna e che ha creato una rete culturale intensa ed altamente umanizzante per i rapporti culturali instaurati. Abbiamo fatto sintesi della nostra grande storia che richiama la presenza di un grande come Federico II di Svevia, di un Altissimo poeta quale Dante Alighieri e di un grande maestro contemporaneo come Pippo Madè. Una sintesi che serve per promuovere e far crescere in umanità il nostro popolo. San Vitaliano è onorata ed è profondamente felice di tributare la cittadinanza onoraria al maestro Madè. Grazie per aver fatto sintesi in una sola immagine di tutta la storia di San Vitaliano. Oriente ed Occidente in atteggiamento di dialogo si sono incontrate sulla nostra terra intorno alla palmola che è il segno della pace, con San Vitaliano che dall’alto dei cieli protegge e benedice il suo popolo. Grazie Mestro”.

Il Conferimento è previsto, nell’Aula Consiliare di San Vitaliano, per le ore 17 di domani, sabato 17 febbraio 2018.

Print Friendly, PDF & Email