mercoledì, 1 Febbraio 2023
spot_img
HomeSpazio BrassSimply Soul, Anna Bonomolo con Jazz’n Progress allo Spasimo di Palermo

Simply Soul, Anna Bonomolo con Jazz’n Progress allo Spasimo di Palermo

Sabato 3 settembre, ore 21.30, al Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo per #spasimo2022

Anna Bonomolo la voce scura Made in Sicily, sarà in scena per la rassegna #Spasimo2022 della Fondazione The Brass Group sabato 3 settembre alle ore 21.30 presso il Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo, assieme al suo gruppo “Jazz’in Progress”Un progetto musicale che vede insieme degli amici, tutti artisti professionisti, Diego Spitaleri piano ed arrangiamenti, Fabio Lannino basso elettrico e Sebastiano Alioto batteriariuniti per una produzione in cui il punto di riferimento è la musica soul e l’ascolto. 

Anna Bonomolo

Nota da tempo a quel pubblico che cerca un tipo di musica raffinata e allo stesso tempo un pò sporca, come quella che sanno regalare solo i cantanti neri, si racconta in questa nuova avventura musicale che la vede interprete di un genere che le appartiene come forte sound ed ispirazione artistica. Anna Bonomolo si emoziona pensando alla musica soul e jazz come parte importante della sua vita: “Pensando al genere soul – dichiara – mi sento a casa! Per me non è altro che quella sensazione di conosciuto e vissuto. Già da quando ho cominciato a cantarlo proprio con questi 4 amici che compongono l’attuale Jazz’n Progress, quando facevamo il Gospel. Devo dire che la mia vocalità e la mia esperienza, ormai si parla di qualche annetto, hanno avuto tante direzioni ma con un denominatore comune: Musica è Emozione e connessione e quindi l’essere se stessi è stato fondamentale ed essere corredata di una timbrica black, mi ha forse aiutato a comunicare quanta emozione mi da il cantare questo genere. Io sono molto timida e la mia musica è da sempre il mio scudo. Sono anche un’interprete ed ho amato voci anche non famosissime ma che mi hanno sempre scosso per l’autenticità delle varie interpretazioni….sarò impopolare ma Aretha, strano a dirsi, non è tra le mie preferite… Non avrei mai pensato di esibirmi in pubblico, ma succedono strane cose, complicati meccanismi si allineano e ti trovi a oltre 50anni ad essere ancora davanti ad un pubblico e lì sei tu, con l’aiuto dei tuoi amici Diego Spitaleri, Fabio Lannino e Sebastiano Alito con cui fai squadra da anni. Questo concerto non ha pretese, ma vuole essere una sorta di riunione di amanti del genere e non, a cui partecipare per il piacere di stare insieme come si fa tra amici, per ascoltare, cantare e ridere semplicemente…niente di complesso, semplicemente un momento dedicato alla nostra anima …da qui SIMPLY SOUL”. “La mia esperienza più significativa – continua la cantante – è ed è stata essere insieme al mio gruppo, quello d’appartenenza per indole e per concerti fatti, esperienze vissute, personaggi conosciuti e luoghi visitati….siamo stati i primi cantanti Gospel Bianchi della Sicilia ed abbiamo ricevuto grandi consensi dagli Americani con cui abbiamo collaborato……quando piangi e ti emozioni mentre stai eseguendo un brano hai raggiunto il massimo che la musica tutta può darti”. La musica soul infatti è perfettamente calata nella sue corde vocali ed si andrà così ad omaggiare la grande epopea Motown con arrangiamenti originali che schiacciano l’occhio al mondo jazz e pop più recente con songs di Sam Cooke, Dinah Washington, Stevie Wonder, Donny Hathaway, Etta James, Otis Redding.

Info

Biglietti e prenotazioni a partire da € 10,00 inclusi diritti;

www.bluetickets.itbrasspalermo@gmail.com  – 334 739 1972

**

ALTRO APPUNTAMENTO MUSICALE PER STASERA

Per Palermo Classica in scena la vincitrice del primo premio del Concorso Internazionale di violino Jean Sibelius, la violinista canadese-americana Christel Lee

Il 3 settembre penultimo appuntamento con i grandi concerti sinfonici di Palermo Classica. Protagonista dell’evento la vincitrice del primo premio del Concorso Internazionale di violino Jean Sibelius, la violinista canadese-americana Christel Lee.

Il programma della serata prevede l’esecuzione della Valse triste, Op. 44 di J. Sibelius, la Carmen Suite di G. Bizet e il Concerto per violino e orchestra, Op. 47 di J. Sibelius.

Come solista, Christel è apparsa con orchestre come la Finnish Radio Symphony, la Bavarian Radio Symphony, la Korean Symphony, la KBS Symphony e la SWR-Stoccarda Radio Symphony. È invitata regolarmente a festival in Europa e Nord America, tra cui il Mecklenburg-Vorpommern, il Mozartfest Würzburg e il Kronberg Academy Festivals. A dirigere la Palermo Classica Symphony Orchestra, il Direttore stabile Roberto Beltràn-Zavala. Nelle sue ultime stagioni la sua attività ha visto debutti di successo con orchestre in Olanda, Belgio, Italia, Germania, Svizzera, Francia, Romania, Polonia, Malta, Argentina e Messico, dirigendo capisaldi del repertorio classico.

Per tutte le informazioni e per acquistare il biglietto, www.palermoclassica.it.

CORRELATI

Ultimi inseriti