Sicurezza stradale. Al via protocollo per controlli bus delle gite scolastiche

Grazie al Protocollo d’intesa tra l’Ufficio scolastico regionale ed il Comando di Polizia Municipale, si moltiplicano le verifiche e gli interventi sui bus dedicati alle gite scolastiche, prevenendo il verificarsi di situazioni di pericolo.In base al protocollo, i dirigenti scolastici possono richiedere l’ausilio della Polizia Municipale  per il controllo di efficienza e del rispetto del codice della strada, sugli autobus utilizzati per il trasporto degli studenti in occasione delle attività scolastiche. Nel corso degli ultimi giorni, i controlli eseguiti hanno evidenziato situazioni non regolari di cui una particolarmente grave: il mancato funzionamento di una delle uscite di un bus e del suo sistema di apertura d’emergenza. ll guasto è stato rilevato dagli agenti chiamati a fare le verifiche di routine dal dirigente della scuola “Setti Carraro”, in via Tiepolo.
Per gli studenti, solo un lieve ritardo della partenza, perché i tecnici prontamente inviati dalla ditta di noleggio proprietaria del veicolo riparassero il guasto.I controlli eseguiti dagli agenti sono sempre quelli tecnici di sicurezza, quelli relativi alla documentazione amministrativa e  quello alcolemico, mediante il “LionAlcolBlow” in dotazione alle pattuglie.
Inoltre viene verificato il funzionamento del cronotachigrafo, dei dispositivi di equipaggiamento quali il limitatore di velocità, l’integrità dei pneumatici, l’efficienza degli estintori e la funzionalità dei tergicristalli e del clacson. Nel 2015, la Polizia Municipale ne ha effettuato 59 ad altrettanti bus.

Il servizio, molto apprezzato da genitori e dirigenti che hanno maggiori garanzie sulla sicurezza dei propri figli e studenti, può essere richiesto  con un congruo anticipo rispetto alla data di partenza, inviando una mail all’indirizzo mobilitasicureezza@comune.palermo.it.-

Print Friendly, PDF & Email