Sicily By Car Palermo Basket – Umana Reyer Venezia 60-79

Sicily By Car Palermo Basket - Umana Reyer Venezia
Sicily By Car Palermo Basket - Umana Reyer Venezia

Esordio casalingo con sconfitta per Sicily By Car Palermo Basket, che nell’anticipo della seconda giornata cede all’Umana Reyer Venezia per 60-79: passivo importante, ma comunque le siciliane, sempre non al completo e in rodaggio, hanno fatto vedere buone cose contro una delle migliori squadre d’Italia.

Sicily By Car Palermo Basket parte subito con piglio con Gatling e Miccio a provare a muovere il punteggio, dall’altra parte però la difesa è ancora da registrare e Venezia ha buone sortite per portarsi subito avanti nel punteggio. Steinberga, 9 punti e 5 rimbalzi nel primo periodo, è devastante per le siciliane che hanno difficoltà ad adeguarsi: 20-30 per la Reyer dopo dieci minuti.

Venezia piazza subito un parziale di 2-7 per mettere le cose in chiaro a inizio secondo quarto, Sicily By Car prova a tener botta ma la cifra tecnica delle orogranata è veramente altissima. Venezia trova il modo di rosicchiare ancora altri punti arrivando sul +18 con la tripla di Anderson: 34-50 all’intervallo.

Terzo quarto problematico per Sicily By Car che esaurisce presto il bonus, ma comunque non crolla rimanendo sempre entro i 15-16 punti di scarto, trovando ossigeno coi punti di Miccio e Gatling. Proprio l’americana lascia però anzitempo la partita per il quinto fallo personale, il secondo in attacco nel terzo periodo: pur senza un pezzo importante nel suo puzzle, comunque SBC non molla e rimane sul 48-66 a dieci minuti dalla fine.

Nell’ultimo parziale la Reyer però non molla la presa, anzi gioca una buona pallacanestro specie difensiva, la squadra di Ticchi scollina oltre i venti punti di scarto. Un margine che Sicily By Car riesce ad attenuare grazie ai canestri finali di Russo e Flores Costa: alla sirena finale è 60-79 per la Reyer.

Sicily By Car Palermo Basket – Umana Reyer Venezia 60 – 79 (20-30, 34-50, 48-66, 60-79)

SICILY BY CAR PALERMO BASKET: Russo* 12 (2/6, 1/1), Manzotti 2 (0/1, 0/2), El Habbab 2 (1/3 da 2), Cupido 10 (2/7, 0/1), Flores Costa* 10 (4/7, 0/2), Miccio* 10 (2/6, 1/6), Verona* 4 (2/3 da 2), Casiglia NE, Calio’ NE, Cappelli NE, Gioe’ NE, Gatling* 10 (4/8, 0/1). Allenatore: Coppa, Vice: Giordano.

Tiri da 2: 17/41 – Tiri da 3: 2/13 – Tiri Liberi: 20/25 – Rimbalzi: 23 7+16 (El Habbab 6) – Assist: 9 (Cupido 2) – Palle Recuperate: 9 (Cupido 4) – Palle Perse: 13 (Squadra 3) – Cinque Falli: Verona, Gatling.

UMANA REYER VENEZIA: Anderson* 13 (5/7, 1/4), Bestagno* 11 (3/3, 0/1), Carangelo 6 (0/1, 1/2), Gorini* 4 (1/2, 0/2), Ciabattoni 7 (2/3, 1/2), De Pretto* 5 (2/4 da 2), Steinberga* 17 (5/6, 1/1), Meldere 4 (2/2 da 2), Leonardi 2 (0/1, 0/1), Penna 8 (4/7 da 2), Macchi 2 (0/1, 0/1). Allenatore: Ticchi, Vice: Romano.

Tiri da 2: 24/37 – Tiri da 3: 4/14 – Tiri Liberi: 19/20 – Rimbalzi: 37 8+29 (Steinberga 8) – Assist: 17 (Steinberga 3) – Palle Recuperate: 5 (Carangelo 2) – Palle Perse: 17 (Penna 4).

Arbitri: Cappello C., Raimondo M., Praticò F.

Print Friendly, PDF & Email