mercoledì, 29 Giugno 2022
spot_img
HomeletterareaServi disobbedienti: lo scrittore palermitano Gino Pantaleone a Milano per parlare di...

Servi disobbedienti: lo scrittore palermitano Gino Pantaleone a Milano per parlare di Sciascia e Michele Pantaleone

Alla Sala Facchinetti della Società Umanitaria di Milano, lo scorso 19 maggio, è stato presentato il libro SERVI DISOBBEDIENTI dello scrittore palermitano Gino Pantaleone. L’incontro, è stato introdotto e moderato dal Consigliere di Umanitaria Dott. Gianni Bombaci.

Sala Facchinetti della Società Umanitaria di Milano

“Lo scritto mette in luce le vite parallele di due grandi scrittori, Leonardo Sciascia e Michele Pantaleone, che hanno denunciato, fino alla loro fine, natura, caratteri e alleanze della mafia, contro qualsiasi rimozione interessata.
Quando istituzioni, partiti, poteri, capiscono che persone come Pantaleone e Sciascia hanno in loro un alto senso di giustizia, li abbandonano tentando di distruggerne l’immagine.
Gino Pantaleone, facendo uso di documenti in slide, ha fatto una vera e propria Lectio Magistralis. Un pubblico interessato e attento ha partecipato attivamente all’incontro”. Queste le parole di Gianni Bombaci, Consigliere della Società Umanitaria di Milano, che ha così commentato l’incontro e il lavoro letterario di Gino Pantaleone.

Presenti all’incontro milanese anche il Presidente della Società Umanitaria Dott. Alberto Jannuzzelli e lo staff di segreteria dell’organizzazione.

CORRELATI

Ultimi inseriti