Serata di AFAP a sostegno dell’affido familiare

Venerdì 24 novembre all'Auditorium della Parrocchia di Santa Maria Madre della Chiesa

Una serata dove protagonisti saranno i sorrisi dei bambini. Uno spettacolo, con l’intento di sensibilizzare la cittadinanza all’affido familiare, si terrà venerdì 24 novembre alle ore 20:30 presso l’Auditorium della Parrocchia di Santa Maria Madre della Chiesa a piazza San Marino (in viale Francia) organizzato dall’Afap (Associazione Famiglie Affidatarie Palermo onlus). Nella prima parte della serata, ad ingresso gratuito, il laboratorio teatrale “Arte a tutto tondo” del teatro Savio presenterà “Oltre il visibile” tratto da un monologo di Giacomo Vincenti che racconta la vita dei bambini in casa-famiglia, la loro quotidianità, i loro comportamenti, le loro paure, i loro sogni, le loro speranze. A seguire, lo spettacolo di Alessio Bellomia “Magic Bubbles Show” che con i suoi colori e le sue bolle di sapone d’ogni forma e dimensione, lascerà i bimbi e anche gli adulti a bocca aperta. Nella seconda parte della serata, gli scout della parrocchia di Santa Luisa Dè Marillac presenteranno il musical “Forza, venite gente!”.

Durante la serata, che sarà presentata da Anna Cane e Massimo De Trovato, saranno presenti l’assessore Alla Cittadinanza Sociale Giuseppe Mattina e il presidente di Afap Giuseppe Sortino. La serata ha l’obiettivo di donare momenti spensierati di ilarità e allegria ai bambini delle case-famiglia del territorio che sono stati invitati allo spettacolo e promuovere lo strumento dell’affido per aiutare i bambini in difficoltà. L’affido è un gesto d’amore grandissimo. Attivare un affido familiare vuol dire accogliere un bambino per un periodo di tempo a casa propria all’interno della famiglia. Vuol dire aiutarlo in un percorso di recupero, a superare le difficoltà che ha vissuto, mentre i genitori naturali lavorano per superare i loro problemi. Sono tutti bambini che hanno bisogno di essere accolti, accuditi e amati.

Serata AFAP a sostegno dell'affido familiare
Serata AFAP a sostegno dell’affido familiare
Print Friendly, PDF & Email