mercoledì, 19 Gennaio 2022
spot_img
HomePalermoSequestro per violazioni urbanistiche e lottizzazione abusiva nella Conca D’oro

Sequestro per violazioni urbanistiche e lottizzazione abusiva nella Conca D’oro

Ieri, il Nucleo di Polizia Edilizia della Polizia Municipale di Palermo, durante un sopralluogo nella zona al confine con il territorio del comune di Monreale, ha rilevato 7 immobili, di cui 6 abusivi, in via Saitta Longhi. Agli immobili sono stati apposti i sigilli e l’area è stata sottoposta a sequestro.
E’ stata riscontrata, congiuntamente con il Nucleo Anti Frodi della Polizia Municipale, la  “lottizzazione materiale abusiva” di un’area di circa 3.900 metri quadrati che, dalla natura degli immobili, l’arredo e la presenza della pizzeria, sarebbe finalizzata alla realizzazione di una impianto ricettivo del tipo bed & breakfast con annesso locale commerciale e pizzeria.
Il proprietario e committente delle opere, B.S. di 60 anni, è stato denunziato alla Procura della Repubblica per le violazioni urbanistiche riscontrate e lottizzazione materiale abusiva.
L’area ricade in zona territoriale omogenea di verde agricolo con il vincolo di tutela ambientale di verde storico, ed è soggetta a pianificazione urbanistica.
Di seguito le opere abusive rilevate nel corso del sopralluogo.
• Immobile 1, di complessivi mq 130  a 2 elevazioni f.t., realizzato in c.a. e muratura con copertura in c.a. a 2 falde inclinate: completato in ogni sua parte, arredato ed abitato.
• Immobile 2, abusivo, adibito a pizzeria di complessivi mq. 130 circa ad una elevazione f.t. realizzato prevalentemente da una struttura portante e copertura a due falde inclinate in legno con vetrate nei prospetti e nella parte retrostante con locali in muratura: si presenta adibito a locale commerciale di pizzeria, con sala di somministrazione, locali cucine, bagni e magazzino, non in attività al momento del sopralluogo è privo da qualsiasi autorizzazione amministrativa.
• Immobile 3, abusivo, di mq. 65 circa ad una elevazione f.t.: realizzato in muratura portante su piattaforma in c.a. e copertura a due falde  in legno.
• Immobile 4, abusivo, in corso di realizzazione di complessivi mq. 60 circa a due  elevazioni f.t., realizzato in muratura portante e pannelli coibentati su struttura in metallo, il tutto poggia su piattaforma in c.a., solaio con profilati in ferro e c.a. con la copertura ad una  falda inclinata  in ferro e pannelli coibentati, con la presenza al piano primo di un balcone realizzato con una mensola sostenuta da profilati in ferro, con la collocazione di tutti gli infissi esterni. Il piano terra risulta distribuito in unico vano con annesso servizio igienico con predisposizione impianti, il piano primo è costituito da un unico vano, l’esterno è parzialmente definito ed internamente il tutto si trova allo stato grezzo con predisposizione di impianti idrico ed elettrico, privo di scala di collegamento fra i due piani.
• Immobile 5, abusivo, di complessivi mq. 140 circa, suddiviso in quattro monolocali autonomi di circa mq. 35 cadauno, ad una elevazione f.t.: realizzato in muratura portante su piattaforma in c.a. e copertura a due falde  in legno.
• Immobile 6, abusivo, per complessivi mq. 105 circa, originariamente di mq. 45 circa, ad una elevazione f.t.: realizzato in muratura portante e copertura a due falde  in legno.
• Immobile 7, abusivo, tettoia di mq 16 circa, realizzata in legno e copertura con manto di tegole.
CORRELATI

Ultimi inseriti