venerdì, 12 Agosto 2022
spot_img
HomesocialeSemi di bene, un viaggio formativo-educativo in Toscana per i giovani del...

Semi di bene, un viaggio formativo-educativo in Toscana per i giovani del Centro Padre Nostro

Il Centro di Accoglienza Padre Nostro ETS, fondato dal Beato Giuseppe Puglisi, ispirandosi ai principi e metodi del Beato, volendo fronteggiare i fenomeni di disagio sociale che riguardano le fasce giovanili, dando continuità al percorso formativo cominciato a Roma lo scorso anno, anche quest’anno coinvolge un gruppo di adolescenti e giovani portandoli in viaggio in Toscana nelle città d’arte di Firenze, Pisa e Livorno, ma anche in oasi naturali e spirituali quali Pratovecchio, la Pieve di Romena e Camaldoli.

Sarà certamente un’esperienza altamente educativa e di svago che si realizzerà grazie alle generosità dei Carabinieri, nella persona del Generale di Corpo D’Armata Teo Luzi, che li ospiteranno presso la Scuola Marescialli e Brigadieri di Firenze e li accompagneranno nelle tappe del viaggio: visita presso il 1° Reggimento Carabinieri Paracadutisti “Tuscania” di Livorno, presso la sede dell’unità cinofila di Firenze e presso la sede della Fondazione Giovanni Paolo II di Fiesole.

I 38 ragazzi, di età compresa tra gli 11 e i 18 anni, saranno accompagnati da 10 educatori volontari del Centro di Accoglienza Padre Nostro.

L’Iniziativa altresì rientra nell’ambito del PON Metro “Città di Palermo” 2014-2020. Progetto Processi partecipativi e sviluppo locale. Interventi di riqualificazione territoriali e di contrasto alla Marginalità nelle Aree degradate – LOTTO 2, ha aggiunto Maurizio Artale
Presidente del Centro.

CORRELATI

Ultimi inseriti