martedì, 21 Settembre 2021
spot_img
HomePalermoScuola, approvate le graduatorie definitive dei 27 asili del Comune di Palermo

Scuola, approvate le graduatorie definitive dei 27 asili del Comune di Palermo

Per l’anno scolastico 2021/22, via libera anche alle graduatorie provvisorie per i 32 posti aggiuntivi dedicati ai lattanti nelle strutture "Braccio di Ferro", "Maria Pia di Savoia", "Libellula" e "Tom & Jerry"

Il prossimo anno scolastico i servizi educativi dell’amministrazione per la fascia di età zero-tre anni vengono potenziati attraverso l’apertura a tutta l’utenza dell’ex nido aziendale “Santangelo” e la trasformazione in asilo dello Spazio gioco “Pole Pole”.

“Scelte – afferma l’assessora alla Scuola, Giovanna Marano – frutto dell’attenzione e della volontà costante per il miglioramento della quantità, oltre che della qualità, dei servizi educativi proposti. Tuttavia, a fronte delle maggiori opportunità, nonostante le sessioni ordinaria e straordinaria di iscrizione e l’attivazione di sportelli informativi per aiutare le famiglie nella presentazione della domanda on line, il numero delle domande di iscrizione risulta ridotto. In linea con le statistiche che evidenziano una crescente denatalità si rileva, infatti, una significativa flessione delle domande valide presentate che, per gli asili nido, sono scese da 1371, relative all’anno che si sta concludendo, a 1139 per il prossimo anno”. 

Numeri che si legano al bilancio demografico dell’Istat, che conta ben 344 nati in meno nel 2020 rispetto all’anno precedente, in ulteriore accentuazione di una costante tendenza alla diminuzione rilevata da diversi decenni. 

“Palermo si conferma comunque città multiculturale – continua l’assessora – infatti il numero di bimbe e bimbi di famiglie migranti, ammessi alla frequenza nelle strutture dell’amministrazione aumenta, passando da 80 dell’anno in corso ai 98 per il 2021-22”. 

Il prossimo anno, la capacità ricettiva complessiva sarà di 855 posti, di cui 173 riconfermati e 595 nuovi ammessi. Parte delle 425 domande inserite in lista d’attesa potrebbero essere riassorbite attraverso l’assegnazione di voucher, sui quali l’amministrazione sta lavorando.

Nel 2021-22 le strutture comunali dedicate all’infanzia osserveranno i seguenti orari: 

apertura dalle 7.30 alle 15.30, con orario prolungato, nei nidi “Allodola”, “Braccio di ferro”, “Libellula”, “Maria Pia di Savoia”, “Faro”, “Maricò”, “Pellicano”, “Girasole”, “Pantera Rosa”, “Topolino”, “Santangelo”, “Tornatore”, “Tom & Jerry”, “Aquilone”, “Grillo Parlante”, “Melograno”, “Peter Pan”; 

apertura dalle 7.30 alle 13.30: “Ermellino”, “La Malfa”, “Iqbal Masih”, “Filastrocca”, “Coccinella”, “Domino”, “Morvillo”, “Pole Pole”, “Rallo”. 

Le graduatorie definitive sono pubblicate presso l’asilo prescelto, all’Albo Pretorio e sui siti istituzionali del Comune di Palermo e del Portale della scuola.

Eventuali richieste di chiarimento potranno essere rivolte alle competenti Unità didattiche educative (UDE), dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, ed il mercoledì, dalle 15,30 alle 17,30, via mail o telefonicamente ai seguenti recapiti: 

– primaude@comune.palermo.it – 091-7404333- 4380
– secondaude@comune.palermo.it – 091-7404347
– terzaude@comune.palermo.it – 091-7404350-4374.

”In attesa dell’avvio del nuovo anno scolastico – conclude Marano – l’assessorato alla Scuola è impegnato al miglioramento dei servizi educativi per fornire preziose opportunità di crescita e sviluppo armonico della personalità di bimbe e bimbi anche in estate. Inoltre, se saranno effettivamente potenziate in modo significativo le risorse messe a disposizione dal governo nazionale, l’amministrazione comunale è pronta a rafforzare e valorizzare l’offerta educativa per la fascia 0-6, sia attraverso nuove strutture che utilizzando i buoni servizio, nella consapevolezza che i servizi per lo zero-sei sono strategici per garantire a bambine e bambini il diritto ad un’educazione di qualità e sono un’infrastruttura sociale indispensabile per le famiglie, per ridurre le diseguaglianze e favorire concretamente l’occupazione femminile”.

CORRELATI

Ultimi inseriti