giovedì, 25 Luglio 2024
spot_img
HomeevidenzaSalta la partenza della "differenziata" nel Quartiere Partanna Mondello

Salta la partenza della “differenziata” nel Quartiere Partanna Mondello

Tutto pronto per partire con il “porta a porta”, quindi si parte, no aspettate, si posticipa.

E’ il giorno dell’inizio della raccolta differenziata nel Quartiere Partanna Mondello, ma ovvero è il posticipo, decisione che era nell’aria, visto lo stato delle cose. Ricordiamo però che l’inizio del “porta a porta” era stato preannunciato più volte ai residenti, alle associazioni e alla Circoscrizione Comunale.

Nel sito di RAP però è uscito un comunicato dell’ultima ora, datato 12 giugno, che ha annunciato lo stop. Si legge che per quanto concerne il primo step del servizio nel quartiere 22 (Partanna–Mondello), inizialmente previsto a partire da venerdì 14 giugno 2024, l’avvio sarà posticipato. Restano dunque temporaneamente sospesi i calendari già inviati. Diverse utenze non hanno ancora ricevuto le forniture del progetto (contenitori mastelli/ secchielli), poiché inquilini o proprietari non sono stati trovati presso le proprie abitazioni durante la distribuzione. ”Con il socio unico stiamo responsabilmente portando avanti tutti i processi necessari, a cominciare dal piano di risanamento, che porteranno all’assunzione a tempo determinato dei nuovi operai. Proprio l’immissione di nuove risorse umane – precisa, inoltre, il presidente della RAP, Giuseppe Todaro – permetterà di far partire un servizio in maniera efficiente e di qualità. Sarà nostra cura avvertire la cittadinanza, dando in anticipo ampia comunicazione sui mezzi di informazione, non appena si potrà procedere con l’avvio del servizio”.

Gli utenti non ancora in possesso del kit (sacchi, bidoni e contenitori), potranno formulare richiesta via e-mail all’indirizzo info@rapspa.it specificando nell’oggetto: “Richiesta attrezzature RD primo step porta a porta nella zona di Mondello-Partanna Mondello” (a seguire l’elenco le vie che saranno servite per il primo step), inserendo nel corpo della mail indirizzo completo e contatto telefonico. Saranno contattati da Rap.

Le strade interessate dal primo step di attuazione del sistema di raccolta differenziata porta a porta “PG2030 – Palermo Green 2030”, sono tutte quelle comprese nell’area delimitata dalle seguenti strade e/o piazze: Riserva di Capo Gallo, via Bernardino Masbel (esclusa), via Rosario Nicoletti (esclusa), via Spina Santa (inclusa), via Partanna Mondello (tratto a partire da via Spina Santa direzione Mondello), via Scordia (inclusa), via San Nicola (esclusa), via Pescia (esclusa), via Rocky Marciano (esclusa), via Sandro Pertini (solo in direzione via dell’Olimpo a partire dal civico 710), via Castelforte direzione piazza Castelforte (dal civico 86 incluso), via Castelforte direzione Pallavicino (Residence Fondo Anfossi incluso), via Marinai Alliata (esclusa), viale Margherita di Savoia direzione Palermo (fino a via Mater Dolorosa esclusa), Monte Pellegrino (escluso), Lungomare Cristoforo Colombo direzione Mondello dal civico 148”.

Sull’argomento interviene Giuseppe Fiore, Presidente della 7^ Circoscrizione che dichiara: “Evitare proclami sulla partenza della differenziata nel territorio della VII sino a quando non si avranno le idee chiare poiché lo slittamento alimenta aspettative e disattese che accrescono il disappunto tra la gente.Sarebbe auspicabile che si avviasse non a step ma per tutti gli ex quartieri nello stesso istante, questo per evitare che determinati ambiti territoriali limitrofi a Partanna Mondello possano andare in sofferenza con conferimenti di rifiuti che superino gli standard di contenimento all’interno dei contenitori rsu appositamente collocati”.

Quindi in attesa di ulteriori comunicazioni, i cittadini non mettano i contenitori davanti le proprie abitazioni perché, intanto, l’unica cosa certa è che non passerà RAP per svuotarli.

CORRELATI

Ultimi inseriti