Riprendono i concerti della Scuola Popolare di Musica con Giovanni Calderone e la “Macaroni Smooth Jazz Band”

Mercoledì 10 gennaio 21.30, Blue Brass - Ridotto dello Spasimo

Macaroni Smooth Jazz Band
Macaroni Smooth Jazz Band

Una serata all’insegna del jazz e della buona musica quella di mercoledì 10 gennaio, a partire dalle ore 21.30 sul palco del Blue Brass, il Ridotto dello Spasimo. I battenti dello storico jazz club verranno riaperti con un gruppo d’eccezione composto dal Maestro Giovanni Calderone e la Macaroni Smooth Jazz Band”. Gli artisti composti da Rosario Cammarata al sax, Giovanni La Scala alla trombaOttavio Tavormina alla chitarraAlberto Bavusotto al pianoDino Lacca al bassoGiovanni Farro alla batteriaaccompagneranno il pubblico presente in un viaggio virtuale che inizia dal blues e dai classici jazz standard per giungere fino ai giorni nostri.

Tra i brani che verranno eseguiti in primo piano sono previsti Blue train  di J. ColtraneLittle boat  di  R. MenescalCold duck time di E. HarrisMo better blues di B. Lee. Tra gli ospiti in programma anche Ciro Farro al pianoforte. In seconda serata si esibiranno altri allievi della Scuola del Brass come Gaetano La Mantia  alla trombaGiuseppe Di Matteo alla chitarraFlora Torretta al pianoforteVincenzo Iuculano al pianoforte; Ottavio Tavormina al basso e Oreste Bevelli alla batteria. 

Un repertorio variopinto quello proposto, a tratti malinconico, romantico, allegro, frizzante, arricchito anche dall’esibizione di una prima assoluta. Un’occasione particolare, quella in programma al Blue Brass per la stagione concertistica della Fondazione The Brass Group, che apre  al nuovo anno con una serie di appuntamenti, calendarizzati ogni mercoledì alle ore 21.30 sempre al Ridotto dello Spasimo, dedicati ai talenti della propria scuola.

Per dar loro il giusto spazio affinché possano avvicinarsi sempre più al mondo della musica. E’ questo lo scopo principe del Brass, creare dei momenti musicali di produzione quale start-up rivolto agli studenti accompagnati, in questo percorso artistico, dai loro professori di nota fama come Vito Giordano, Lucy Garsia, Carmen Avellone,Giovanni Calderone, Giuseppe Costa, Diego Spitaleri, Giampaolo Terranova, Giuseppe Preiti, Giovanni Conte, Mimmo La Mantia, Bepi Garsia, Claudio Giambruno.

Il costo del biglietto è di euro 5,00 incluso i diritti di prevendita. Da quest’anno, inoltre, la Fondazione ha attivato, oltre all’acquisto online dei biglietti tramite il circuito www.ticksweb.com e i punti vendita autorizzati, altri due punti di prevendita, uno presso il Real Teatro Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia n. 5 – 90133 Palermo – 091\ 88 75 201, 091 88 75 119, dal lunedì al venerdì a partire dalle 9.30 sino alle 12.30, ed un altro presso Santa Maria dello Spasimo (Via dello Spasimo, n. 15 – 90133 Palermo – 091 77 82 860, 091 77 82 861) dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 15.30 alle 19.30. 

Infoline Fondazione The Brass Group091 778 2860 – 3312212796, info@thebrassgroup.itwww.thebrassgroup.it.