Rifiuti e buche pericolose: le denunce dell’Associazione Comitati Civici di Palermo

Le due segnalazioni riguardano i rifiuti innanzi la scuola Perez e la strada dissestata in via Giovanni Ameglio

strada dissestata -via Giovanni Ameglio

La perdurante presenza di una discarica a cielo aperto davanti alla scuola Perez, a Palermo, è una condizione che, ormai da tempo, viene segnalata dall’Associazione Comitati Civici di Palermo.

Rifiuti davanti la scuola Perez

Tra le proposte di risoluzione, avanzate dall’Associazione, vi è l’istituzione di un adeguato sistema di videosorveglianza, poichè la discarica insiste su un luogo frequentato da minori e trasmette così un messaggio altamente diseducativo per i futuri cittadini di Palermo.

Via Giovanni Ameglio

Altra segnalazione, pervenuta dall’Associazione, riguarda la pericolosa presenza di buche sull’asfalto di via Giovanni Ameglio, una strada che incrocia la via Ernesto Basile proprio di fronte la città universitaria nella IV Circoscrizione.

La via si presenta devastata da buche e rappezzi di asfalto, eseguiti non perfettamente, e l’ennesima buca è profonda quasi quanto una bottiglietta di acqua minerale.

Il tutto, a detta dell’Associazione, testimonia un intervento recente di rifacimento del manto stradale, sia per il colore del bitume, che per l’abbondante brecciolino presente, pericolosissimo per i passanti, poichè schizza da sotto le ruote al passaggio delle auto.

“Sarebbe importante conoscere i nomi dei direttori di questi lavori di “riparazione” delle nostre strade, ed anche delle ditte incaricate – sostiene l’Associazione Comitati Civici Palermo -. E’ incredibile che vengano affidati lavori per la collettività a gente così incapace, remunerata da noi contribuenti per delle riparazioni che peggiorano la situazione della nostra rete viaria, creando anche pericoli per la cittadinanza”.

Print Friendly, PDF & Email