Rap avvia la sostituzione dei cassonetti vetusti a Boccadifalco e Baida

Lo scorso martedì sono iniziate da parte delle maestranze della Rap le attività di messa su strada di nuovi cassonetti da 1.100 litri. La determinazione di procedere con la sostituzione è scaturita dai sopralluoghi e dopo la redazione di un piano di posizionamento realizzato dall’Area aziendale di Igiene Ambientale Sud per il quartiere di Baida Boccadifalco bisognevole da tempo di un nuovo parco cassonetti oramai vetusto e poco pratico. Le vie individuate dove sono stati posizionati i 32 nuovi cassonetti  sono: via San Martino, via Boccadifalco, via Fanara, via Baracca, piazza Baida che si aggiungono ai 14 da 1.700 litri già presenti.

Un centinaio, invece, di capienza più grande, da litri 1.700, saranno, a breve, collocati nell’asse stradale che comprende piazza Fonderia, la Cala, via Francesco Crispi, via Montepellegrino, zona Fiera e via dei Cantieri dove anche in questo caso é stata verificata la vetustà dei contenitori.

L’intenzione della RAP è quella, compatibilmente con la disponibilità e le forniture, di collocarli in tutte le circoscrizioni della città come già in molti casi è stato fatto es. da via Messina Marina a Sferracavallo, dall’Arenella a Vergine Maria, da Partanna  a Mondello, come in viale Michelangelo; con l’augurio del corretto utilizzo dei cassonetti e che vengano rispettati, vedi punto C2 del regolamento comunale,  scrupolosamente gli orari di conferimento dei rifiuti indifferenziati: ora legale 17/22; ora solare 18/22 ( a breve in subentro).

Print Friendly, PDF & Email