mercoledì, 22 Settembre 2021
spot_img
HomePalermoQuel che resta delle panchine di via Teti: un degrado inammissibile

Quel che resta delle panchine di via Teti: un degrado inammissibile

Sembrano reperti archeologici, purtroppo è ciò che resta delle panchine di via Teti a Mondello, vittime dell’inciviltà di alcuni palermitani.

Eppure la via Teti, una delle arterie principali per terminal di autobus sia delle vie cittadine che di quelle turistiche, dovrebbe essere un altro fiore all’occhiello di Mondello.

Inoltre, le erbacce, la sporcizia e il marciapiede dissestato, concorrono al degrado di questa via che si affaccia sul mare. 

L’incuria e il menefreghismo dei palermitani colpisce ancora. Lo stato di abbandono in cui versano strade di tale rilevanza, deve far riflettere. Il nostro territorio deve essere salvaguardato sia dai cittadini sia dall’amministrazione pubblica. Non è un’utopia, è buon senso civico.

Ecco di seguito altre foto dello stato in cui versa Via Teti :

CORRELATI

Ultimi inseriti