Proseguono all’Instituto Cervantes di Palermo le conferenze on line dedicate proprio a Cervantes

La professoressa Patrizia Botta parlerà dei luoghi e delle città italiane menzionate nelle opere di Miguel de Cervantes

miguel de cervantes
miguel de cervantes - foto web

Dopo il grande successo della conferenza “Miguel de Cervantes nel ventunesimo secolo: una
biografia alla carta”, che ha inaugurato la nuova linea di lavoro dell’Instituto Cervantes di
Palermo “Lezioni palermitane di ispanismo on line”, avrà luogo la conferenza
“L’Italia tra le pagine di Cervantes” a cura della professoressa Patrizia Botta, che si svolgerà
on line, giovedì 21 maggio, alle ore 17:00, sulla piattaforma ZOOM.

Dopo un’introduzione sulla vita di Cervantes in Italia durante 5 anni, la conferenza verterà
sulla presenza concreta dell’Italia nelle opere del grande scrittore del Siglo de Oro: ricordi e
i riferimenti alle città e ai luoghi italiani che emergono in tutta la produzione di Miguel de
Cervantes. Si nota che la presenza della geografía italiana tra le pagine di Cervantes si
intensifica nel momento della maturità, specialmente nel Don Chisciotte del 1615, e
presenta nuove modalità (detti, bilinguismo, ecc.).

La professoressa Patrizia Botta è stata ordinario di Letteratura Spagnola presso “La
Sapienza” a Roma (dove attualmente insegna a contratto) e ha insegnato anche nelle
Università di Padova e Pescara.
Le sue pubblicazioni includono: La Celestina, La Lozana andaluza, Lazarillo de Tormes,
Cervantes, Inés de Castro, poesia ispano-portoghese, testi tradizionali, Romancero, San Juan de la Cruz, Góngora, Quevedo, Glossari di testi aurei, la narrativa di José María Merino. È stata coordinatrice dei congressi: Canzonieri Iberici (Padova 2000), Filologia dei testi a
stampa -area iberica (Pescara 2003) e il XVII Congresso AIH (Roma 2010).

La conferenza, in lingua italiana con riferimenti a testi in spagnolo, sarà tenuta attraverso la
piattaforma Zoom. Gli interessati possono scrivere una mail a: cultpal@cervantes.es per
ricevere link e password per partecipare. Si fa presente che sarà possibile iscriversi entro le
ore 12:00 di giorno 21 maggio.