Prima presentazione a Palermo di “Uno sbirro non lo salva nessuno” di Giacomo Cacciatore

Libro
Libro "Uno sbirro non lo salva nessuno" di Giacomo Cacciatore

Domani, venerdì 27 ottobre, alle ore 18, al Punto Flaccovio di via F. Garcia Lorca, a Palermo, lo scrittore Giacomo Cacciatore presenta il suo nuovo libro “Uno sbirro non lo salva nessuno” (D. Flaccovio). Interviene il giornalista Rai Salvatore Cusimano. Letture di Massimo De Trovato. Segue rinfresco.

Questo “true crime” racconta la storia della drammatica scomparsa del giovane Emanuele Piazza, sparito nel nulla nel 1990 da Palermo mentre dava la caccia ai più pericolosi latitanti di mafia come collaboratore esterno del Sisde. Solo grazie a Giovanni Falcone e ai familiari del ragazzo la misteriosa vicenda si chiarirà molti anni dopo.

Scheda del libro.

Autore: Giacomo Cacciatore
Titolo: Uno sbirro non lo salva nessuno
Sottotitolo: La vera storia di Emanuele Piazza, il Serpico palermitano
Editore: Dario Flaccovio
Uscita: 12 ottobre 2017
Pagine: 192
Prezzo: 18,00 euro
Isbn: 9788857907376

“Uno sbirro non lo salva nessuno” è una storia vera. Nel 1990, a ventinove anni, Emanuele Piazza scompare da Palermo. È nato in una famiglia borghese e ama anche la vita di strada: vie dritte e trazzere tortuose, gente giusta e gente sbagliata, quella che si muove tra lealtà e prepotenza. Quando decide di diventare un poliziotto, fa una scelta di campo. Ma è difficile strisciare inosservato fra due mondi. Questo giovane Serpico – come lo “sbirro” del cinema, suo eroe dell’adolescenza – è fuori dagli schemi: vive con una scimmia indiana, un pitone e un rottweiler, ama la lotta libera, le moto, le immersioni subacquee e quelle nella realtà criminale dei quartieri difficili. La sua esistenza “al limite” non conoscerà perdono in una Palermo dove uscire dal seminato significa dissolversi. Nessuno vedrà più Emanuele. Resterà prigioniero di un groviglio di amicizia tradita, di servizi segreti infedeli, di “si dice” devianti e di drammi che lasciano segni indelebili.

Con la prefazione di Giuseppe Pizzo, autore e inviato della trasmissione “Chi l’ha visto?” di Rai 3 ed ex poliziotto.

Biografia autore: Giacomo Cacciatore vive e lavora a Palermo. Scrittore e giornalista, ha pubblicato un centinaio di racconti (con Mondadori, Einaudi, ecc.), un saggio di cinema che è un longseller da 14 anni e i romanzi L’uomo di spalle (Dario Flaccovio), Figlio di Vetro (Einaudi), entrambi tradotti in vari Paesi esteri, Salina, la sabbia che resta (Dario Flaccovio, scritto con due coautori), La differenza (Meridiano Zero) e Se tornasse Natale (Baldini&Castoldi). Da Figlio di Vetro è stato tratto un film.

Print Friendly, PDF & Email