venerdì, 7 Ottobre 2022
spot_img
HomeevidenzaPrezioso pareggio al San Nicola per il Palermo FC

Prezioso pareggio al San Nicola per il Palermo FC

L’aquila non è riuscita a prevalere sul Gallo, peccato, termina con il risultato di 1 a 1 l’incontro di questa sera tra Bari e Palermo.

L’anticipo della seconda giornata di serie B termina quindi con un pareggio tra le due neo promosse dalla serie C, Bari e Palermo.

Il primo tempo vede le due squadre confrontarsi alla pari, cambi di fronte repentini da entrambe le parti. Comincia il Bari già al 5° del primo tempo compiendo due azioni ravvicinate e mancando il goal per poco. Subito dopo ci provano i palermitani, prima con Elia al 6° minuto e poi con Floriano al 10°. Al 14° altra occasione ghiotta per i rosanero con Floriano su passaggio millimetrico di Broh, pallone di poco sul fondo. Occasione sprecata, peccato.

Poi seguono incursioni sia dei galletti sia degli aquilotti. La partita si sbocca al 37° quando Floriano serve un pallone d’oro a Valente che insacca il pallone all’angolino a destra del portiere del Bari, Caprile. In un primo momento l’arbitro Camplone di Pescara annulla il goal, poi viene invitato a consultare il VAR e convalida la rete dei palermitani.

Bari 0 – Palermo 1.

Nicola Valente

Al 47° goal sprecato da Brunori che si fa deviare il tiro da Pucino del Bari, e dire che davanti il portiere bianco-rosso si sono presentati in due Brunori appunto e Valente. Peccato, occasione sprecata.

Secondo tempo, il Bari entra in campo deciso a capovolgere il risultato della gara, infatti quasi tutto il primo tempo si giocherà nella metà campo del Palermo, con qualche incursione da parte dei rosa.

Al 46° ci prova Maita ma un attento Pigliacelli gli neutralizza il tiro. Al 61° lo stesso Pigliacelli per poco con il suo rinvio sbilenco non innesca Cheddira che, per fortuna nostra, il suo tiro termina sul fondo, che brivido.

Al 68° arriva il goal del pareggio del Bari con Cheddira, il più pericoloso dei suoi.

I baresi caricati dal goal tentano ripetutamente di raddoppiare, ma per fortuna la nostra difesa li contiene anche se con molta fatica.

All’85° viene espulso Marconi, dopo consultazione del VAR per fallo al limite dell’area di rigore rosanero. Peccato, Marconi fino a quel momento era stato il migliore dei nostri in difesa.

Comunque, un punto ciascuno non fa male a nessuno, sempre meglio che tornare da Bari senza un punticino.

Ora mister “E’ un genio” (come mi ostino a chiamarlo io) avrà un bel da fare, in quanto sono stati confermati dalla Società tre nuovi arrivi: Stulac dall’Empoli (in prestito), Bettella dal Monza (in prestito con diritto di riscatto) e il palermitano Di Mariano dal Lecce (a titolo definitivo). Quindi la rosa si va definendo, il City Group non si è risparmiata, la Squadra prende un altro volto rispetto a quello dello scorso anno di Baldini. Forza mister siamo nelle tue mani, facci sognare.

Forza Palermo sempre e comunque, io ci credo

La prossima partita vedrà al Barbera confrontarsi il Palermo contro l’Ascoli, sabato 27 agosto alle ore 20,45.

N.B. Le foto sono tratte dal sito del Palermo F.C.

CORRELATI

Ultimi inseriti